adv-86

ALESSANDRIA – Conoscere e provare a valorizzare un gioiello artistico di Alessandria come l’ex convento e chiesa di San Francesco. Si chiama Leone X il progetto dell’Istituto Saluzzo Plana, in collaborazione col Comune, la Biblioteca Civica e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Protagonisti gli studenti di due classi del Liceo delle Scienze Umane, la 3^AE e la 3^BE. Il progetto durerà tre anni: giovedì è avvenuta la prima visita didattica dei ragazzi al complesso.

L’obiettivo è far crescere negli studenti l’attitudine a occuparsi del nostro patrimonio culturale” ha sottolineato la professoressa Chiara Castellana “sollecitare la loro curiosità.” “Non vogliamo effettuare solo lezioni frontali” ha aggiunto la collega Simona Guasco “si tratta di un progetto interdisciplinare, con più materie toccate come Storia, Scienze Umane, Diritto e Economia.”

adv-686

Soddisfatto il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco che già in campagna elettorale aveva sottolineato l’importante di ridare vita a una struttura “straordinaria ma forse poco metabolizzata dalla comunità alessandrina” ha precisato il primo cittadino “il fatto che sia stato nel recente passato un ospedale militare non accessibile al pubblico ha influito sulla percezione dei cittadini. Al di la di questo progetto, come amministrazione stiamo lavorando per reperire fondi utili al recupero di questo bene. A mio potrebbe diventare il cuore delle espressioni artistiche cittadine. Stiamo tentanto di destinare al complesso San Francesco una parte dei fondi Por Fesr e poi ho intenzione di coinvolgere per il recupero di quest’area anche alcune fondazioni bancarie. Credo infine che questo possa essere uno degli interventi di carattere compensativo per il Terzo Valico.

“Come responsabile dei progetti di alternanza scuola-lavoro è importante sottolineare l’importanza di questo progetto” ha aggiunto il professor Michele Maranzanaè preferibile, come in questo caso, che i ragazzi lavorino insieme, come classe, e non divisi in ambienti diversi.”

A partire dal prossimo anno i ragazzi lavoreranno in sinergia con la Biblioteca Civica per sviluppare attraverso la famosa piattaforma “Wiki” un progetto di promozione del complesso San Francesco.

adv-138