Anche il ‘casalese’ Crespi aderisce alla sfida della doccia gelata contro la Sla

Il sindaco di Alessandria, Rita Rossa, ha garantito il massimo sforzo per la riapertura del teatro. Nell’ultima commissione consiliare Cultura e Istruzione il primo cittadino ha spiegato che, conclusa la bonifica, la struttura dovrà essere ristrutturata, aggiornata negli impianti e riorganizzata per quanto attiene, in particolare, l’utilizzo degli spazi. Rita Rossa ha però richiamato le responsabilità della Regione. Per il sindaco ogni percorso di recupero dovrà coinvolgere l’ente regionale a cominciare dalle garanzie di un significativo periodo di cassa integrazione in deroga per i dipendenti dell’ex T.R.A., questo a partire dal 1° gennaio 2014. Dal canto suo il primo cittadino ha dichiarato l’impegno dell’Amministrazione a ricercare, d’intesa con le Organizzazioni Sindacali, una possibile nuova occupazione. Rossa ha infine concluso ricordando che è determinante però, per il futuro del teatro e delle garanzie occupazionali dei lavoratori, il ruolo di tutti i soci fondatori dell’ex Tra e in paticolare della Regione.