adv-570

La convocazione degli stati generali del Monferrato raccoglie sempre più attenzione ed entusiasma molte realtà politiche del territorio. Anche il Movimento Progetto Piemonte ha infatti salutato con soddisfaione il prossimo appuntamento (fissato il 21 novembre al Castello di Casale ndr). “Si tratta di una proposta che MPP aveva avanzato per primo nell’agosto di due anni fa – ha spiegato il portavoce Massimo Iaretti. Adesso occorre che le varie componenti del Monferrato storico inizino a dialogare tra loro e a cercare delle soluzioni per il rilancio del territorio nel suo complesso. Il Movimento Progetto Piemonte ringrazia il sindaco di Casale Monferrato, Giorgio Demezzi, che ha portato avanti l’idea e l’assessore regionale agli enti locali Riccardo Molinari per aver contribuito alla sua concretizzazione. Adesso è fondamentale il coinvolgimento degli organi di informazione non solo per divulgare quelli che saranno gli esiti ma per fare comprendere alla popolazione dei diversi territori monferrini la portata dell’evento e le prospettive future che esso apre”.