adv-878

ARQUATA SCRIVIA – Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Sean Sacco, ha portato in Regione “il disappunto di cittadini e amministratori” per il continuo transito dei mezzi pesanti del Terzo Valico lungo le strade dei centri abitati di Arquata, Rigorosa, Pietrabissara, Isola del Cantone. Nell’interrogazione alla Giunta, ha spiegato, il Movimento 5 Stelle ha riportato i problemi segnalati dall’amministrazione di Arquata Scrivia in una nota inviata alla Regione Piemonte.

Nel documento – ha sottolineato Sean Sacco – si evidenzia il transito nei centri abitati di Arquata, Rigorosa, Pietrabissara, Isola del Cantone; il transito di mezzi con carico superiore alle 30 tonnellate ed anche vuoti, il passaggio dei mezzi a qualsiasi ora del giorno e della notte festivi compresi e la mancanza di GPS a bordo delle betoniere. A ciò s’aggiunge la totale mancanza di ottemperanza alla prescrizione della Regione Piemonte di attuare il trasporto in maniera combinata ferro-gomma”.

All’interrogazione del Movimento 5 Stelle l’amministrazione regionale non avrebbe fornito “una risposta precisa” limitandosi a promettere “non meglio precisati controlli” ha aggiunto Sean Sacco, che ha quindi sollecitato un richiamo formale al Cociv per obbligare il Consorzio a rispettare le prescrizioni del Piano del Traffico della Regione Piemonte “e il diritto dei cittadini a non subire ulteriori disagi”.

adv-496