castellano
adv-348

ALESSANDRIA – Qualche ora dopo l’annuncio della maggioranza di una mozione di sfiducia nei confronti di Michelangelo Serra, proprio dalla maggioranza stessa, apparsa oggi compatta a Palazzo Rosso con tutte e quattro le forze rappresentate, arriva già un significativo distinguo da parte di un autorevole esponente. Il consigliere Piero Castellano, capogruppo di Fratelli d’Italia, ha infatti precisato a Radio Gold di non avere firmato nulla.

“Non ero in città e non ero presente alla riunione di maggioranza” ha detto Castellano “io non ho firmato nulla e Fratelli d’Italia, in consiglio comunale, è rappresentata da me. Vorrei prima entrare meglio nel merito e finora non ho visto il testo. In tal caso valuterò il da farsi“. 

Fratelli d’Italia era comunque rappresentata dal coordinatore cittadino Alessandro Traverso ma, ha precisato Castellano, “fino a prova contraria le mozioni le firmo io, non Traverso. Ripeto, vorrei prima leggere il testo”.

adv-675

Pur non sbilanciandosi su una sua eventuale adesione, Castellano ha però fatto capire di preferire altre vie: Ci sono altri modi per affrontare un avversario politico. Preferirei che in politica prevalessero il dialogo e il confronto. Lo stesso vale per gli annunci di querela da parte della Giunta nei confronti di Serra: secondo me sarebbe meglio un dibattito in aula“. 

Non è la prima volta che, nelle dichiarazioni del consigliere Castellano, emerge una presa di distanza dal rappresentante in Giunta, l’assessore alle Manifestazioni ed Eventi Cherima Fteita.  

adv-620