rossa
adv-161

ALESSANDRIA – Avete perso l’orientamento! Fermatevi!”. Il consigliere del Partito Democratico, Rita Rossa, si è rivolta così ai partiti di maggioranza, dopo l’annuncio della mozione di sfiducia nei confronti di Michelangelo Serra da presidente della Commissione Controllo di Gestione.

La città merita qualcosa di più serio. State facendo un torto alla vostra intelligenza e state calpestando la vostra dignità. Come si fa ad annunciare la sfiducia al Presidente Serra per un ruolo assegnato alla minoranza? E senza motivazioni, perché quelle vere non sono sostenibili. Ritorsione? Siamo a questo?” ha attaccato l’ex sindaco di Alessandria. 

Rossa ha poi rilanciato, facendo una proposta ai partiti che sostengono l’amministrazione Cuttica: “Votiamo la mozione del consigliere Abonante sul taglio degli emolumenti a giunta, Sindaco e Consiglio, diamo una immagine positiva alla città. Così facendo, con il solo sforzo di pigiare il pulsante verde del voto favorevole, metteremmo a disposizione più di 100 mila euro per la nostra comunità. Con quei soldi si può dare lavoro a 3 unità di personale oppure si può intervenire su qualche tratto di strada o ancora si possono destinare fondi alla Biblioteca, oppure, ancora, finanziare azioni per il turismo e molto altro. Se non sarà così, se la mozione non la si vuole discutere e condividere, vorrebbe dire che la querela e la sfiducia sono ritorsioni perché Michelangelo Serra ha colpito nel segno. So che mi smentirete e mi sorprenderete con il voto alla mozione di Abonante e queste due conferenze stampa saranno solo il ricordo di uno scivolone.”