Venerdì la Giornata delle Persone con Disabilità, Barosini (Fand): “Le quattro priorità da rilanciare”
adv-370

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – “Non sia solo una celebrazione ma ogni anno si faccia un passo avanti”. Venerdì 3 dicembre si celebrerà la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità e Giovanni Barosini, presidente provinciale della Fand (Federazione tra le associazioni nazionali delle persone con disabilità) ha commentato questa importante ricorrenza. Nella nostra provincia, ha rimarcato il presidente, tutte le componenti si ritrovano almeno una volta al mese per fare il punto sulle tante tematiche da rilanciare. “C’è grande sintonia”. 

“In primis, ovviamente, c’è il covid ha rimarcato il presidente Barosini “una pandemia che sta creando incertezze e inquietudini soprattutto alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Serve ancora più attenzione. Inoltre sono quattro le priorità: la formazione alle persone anche con gravi disabilità per permettere di poter lavorare, il lavoro è dignità. Su questo punto solleciteremo gli enti sia pubblici che privati. Poi servono più fondi per la Legge sul cosiddetto “Dopo di noi”, un appello che facciamo al Governo per implementare, ad esempio, la costruzione di case-famiglia. Inoltre, covid permettendo, proseguirà la nostra opera di sensibilizzazione nelle scuole sul tema della disabilità. Infine continuano gli incontri con Asl per limitare il più possibile quelle difficoltà nate rispetto alla possibilità di usufruire di benefici di legge per le persone con disabilità: dal riconoscimento dell’invalidità civile, al tesserino per il parcheggio, dalla legge 104 all’Iva agevolata. Rispetto alla città di Alessandria, in particolare, si sta perfezionando l’intesa con Asl per il ripristino del punto prelievi al quartiere Cristo, in via Buonarroti. L’Azienda Sanitaria Locale sta elaborando il protocollo di intesa”. 

La Fand è composta da sette associazioni: Anmic (rappresentata da Luisa Cotroneo), Anmil (con Elio Balistreri e Bruno Ferretti), Ens (con Marino Franco), Uici (con Valter Scarfia e Giuseppe Bruzzese), Unms (con Roberto Miglietta), Anglat (con Antonio Grasso) e Arpa.