Tra le icone della musica contemporanea, vincitrice di un Grammy Award e di un Peabody Award, Suzanne Vega è pronta a tornare con ‘An Evening of  New York Songs and Stories’, il nuovo album in arrivo l’11 settembre (Amanuensins/Cooking Vinyl). Dopo l’anticipazione nelle scorse settimane con la sua personale rivisitazione del celebre brano di Lou Reed ‘Walk on the Wild Side’, Suzanne Vega presenta ‘New York Is My Destination’, un nuovo estratto dall’atteso album.

Registrato al famoso Cafè Carlyle a New York agli inizi del 2019, ‘An Evening of New York Songs and Stories’ contiene i più noti brani del vasto repertorio di Suzanne Vega riproposti in veste live, da ‘Luka’ a ‘Tom’s Diner’ e tracce precedentemente scartate tra cui ‘Frank and Ava’ e ‘Ludlow Street’.

Sul palco insieme a Suzanne Vega, i collaboratori di lunga data Gerry Leonard alla chitarra, Jeff Allen al basso e Jamie Edwards alle tastiere. Il disco è stato prodotto da Gerry Leonard, mixato da Kevin Killen e masterizzato da Bob Ludwig.

adv-477

Tra le artiste più rappresentative del panorama musicale del cantautorato al femminile, Suzanne Vega emerge dal sobborgo della folk-music agli inizi degli anni ’80. Dalla pubblicazione dell’omonimo acclamato debutto, nel 1985, Suzanne Vega ha scritto e composto brani che sono diventati dei veri e propri capisaldi della musica contemporanea, da ‘Luka’ – vera e propria hit – a ‘Marlene on the Wall’ fino a ‘Tom’s Diner’, diventata successivamente una hit nella scena dance grazie al remix del duo electro DNA. Riservata ed anti-diva per eccellenza, negli anni Suzanne Vega ha venduto milioni di copie di dischi, affrontando, con il suo ‘marchio di narratore magistrale che osserva il mondo con un occhio clinicamente poetico’, tematiche del mondo reale. Succinto e discreto, il lavoro di Suzanne Vegaè immediatamente riconoscibile, completamente distinto e ponderato come quando la sua voce fu ascoltata per la prima volta alla radio più di 30 anni fa.