Il talento delle donne: la storia di Carla Nespolo dall’attivismo politico alla presidenza Anpi

RADIOGOLD – Seppur Carla Nespolo non sia nata ad Alessandria, la sua storia è legata a doppio filo a quella della nostra Provincia. Per questo, nel quarto appuntamento de Il talento delle donne, vogliamo raccontare la storia di questa politica e attivista diventata la prima presidente non partigiana dell’Anpi. Carla Federica Nespolo, questo il suo nome completo, è nata a Novara il 4 marzo 1943 da una famiglia partigiana. Laureata in Pedagogia all’Università degli Studi di Genova, fu professoressa di storia alle scuole superiori anche dell’Alessandrino.

adv-662

Ma Carla Nespolo fu fortemente attiva sul piano politico. Esponente di spicco della sinistra alessandrina, dove muoverà i primi passi, si iscriverà al Partico Comunista Italiano diventando prima parlamentare e poi senatrice. Con la fine del Pci si legherà successivamente al Partito democratico. Ad Alessandria ha ricoperto anche dei ruoli nella Cgil locale. Il nome di Carla Nespolo è anche stato legato, dal 2004 al 2017, a quello dell’Isral di cui è stata presidente per 13 anni.

Il 3 novembre 2017, dopo esserne stata a lungo vice-presidente, venne eletta Presidente nazionale dell’associazione Anpi, diventando come dicevamo il primo presidente a ottenere questa carica senza aver fatto il partigiano e prima donna. Carla Nespolo morirà la notte del 4 ottobre 2020 a 77 anni, dopo una lunga malattia. Il funerale si è tenuto ad Alessandria, nel cortile della Prefettura.