San Donato-Alessandria 0-1: Filip regala fiducia e gioia

ALESSANDRIA – Bastava un gol per avere la meglio sul San Donato e così è stato. Nonostante le tante occasioni sfumate alla fine l’Alessandria ha saputo sfruttare l’unico gol dell’incontro, vinto con merito dagli uomini di Rebuffi. Il gol di Filip, in girata su passaggio di Galandra, al 71′, fa fare un bel balzo in classifica ai grigi. Ora sono a quota 6 punti e soprattutto hanno strappato tre punti a una diretta concorrente mai capace di impensierire i rivali. L’Alessandria infatti ha sempre tenuto in mano il gioco sfoggiando un primo tempo brillante anche se senza reti. Nel secondo tempo le emozioni sono state poche ma i grigi hanno capitalizzato una delle poche occasioni, dimostrando robustezza e quel cinismo necessario a portare a casa i risultati.

adv-178

PRIMO TEMPO – E’ una buona Alessandria quella che ha affrontato finora il San Donato, capace di presentarsi più volte davanti alla porta dei padroni di casa ma senza il cinismo necessario per sbloccare il risultato. La prima frazione infatti ha regalato occasioni solo ai grigi, protagonisti di almeno due occasioni nitide per andare in vantaggio.

Al 12′ la prima possibilità per la formazione alessandrina arriva con Baldi che però spreca malamente davanti al portiere dopo un bel fraseggio tra Podda e Filip. Quest’ultimo indovina un ottimo passaggio ma la conclusione del compagno è un regalo agli avversari. Sedici minuti dopo è ancora l’Alessandria a sfiorare il gol con Galeandro che però divora un’ottima intuizione di Podda: il suo passaggio dalla destra è un rasoterra che chiede solo di essere spinto in rete ma Galeandro, pur propositivo e volenteroso, manca il pallone graziando l’estremo difensore del San Donato, Rossi.

L’Alessandria continua a spingere al 35′ Galeandro prima e Rota dopo sfiorano di testa su calcio d’angolo senza cambiare la traiettoria alla palla che sfila poi sul fondo. Poi più niente fino al fischio che sancisce la fine del primo tempo.

Foto tratta da Elevensports