gaines

MILANO – Un altro ostacolo per Bertram Derthona. I leoni di coach Ramondino sfidano Udine nel primo atto della Final 4 di Supercoppa. La vincente affronterà una tra Scafati e Torino. Palla a due alle 21, al PalaLido Allianz Cloud di Milano.

Siamo in crescita costante all’interno di un percorso che è solo all’inizio” ha sottolineato coach Marco Ramondinoi nostri miglioramenti non devono farci togliere l’attenzione dal livello di qualità della performance e di esecuzione da avere nel corso della partita. Dal punto di vista emotivo, siamo felici di quello che la squadra ci ha fatto vedere e, al tempo stesso, consapevoli che dovremo testarci nelle difficoltà che proporrà il campionato”.

“La Final Four è un momento in cui credo si alzerà il livello di attenzione intorno alle squadre partecipanti e all’evento. Il nostro focus, però, non deve cambiare” ha continuato il tecnico tortonese “e deve essere su noi stessi, perché solo portando il gioco a un livello superiore da un punto di vista tecnico, mentale e fisico riusciremo a dare ulteriore senso alla nostra preseason“.

adv-696

“In queste quattro partite di Supercoppa abbiamo dimostrato di essere una squadra solida e capace di reagire alle difficoltà, come successo nella gara contro Treviglio. Siamo anche fieri di portare il nome di Tortona in un palcoscenico importante come l’Allianz Cloud di Milano” le parole di Rei Pullazi Queste gare sono state utili per la crescita della squadra e personalmente mi hanno permesso di entrare più rapidamente nei meccanismi della squadra. Avere giocato partite vere fin da subito ci ha messo subito in ritmo: ora ci attende la sfida a Udine, che è una delle compagini più forti del campionato. Sarà un test utile per capire dove siamo e dove possiamo arrivare nel corso della stagione”.