adv-970

TREVIGLIO – Jb Monferrato corsara nel primo impegno del 2021 della serie A2. I rossoblu hanno infatti battuto Treviglio in trasferta per 77-88, centrando così la quinta vittoria stagionale.

Vincere fuori casa non è mai facile anche in assenza di pubblico che un po’ riequilibra le cose” ha detto a fine gara coach Ferrari “Treviglio ha dimostrato di essere competitiva contro tutti in questo inizio di campionato. Abbiamo giocato una partita solida e abbiamo vinto meritatamente. Faccio i complimenti alla squadra perché ha prodotto una bella pallacanestro. Non entro troppo nel tecnico come sapete perché in questa stagione non puoi mai sapere come gli altri hanno dovuto lavorare. Noi eravamo senza Tomasini, loro privi di Borra. In questa situazione troppe cose che non si possono controllare. Detto questo, ancora complimenti ai miei ragazzi per la vittoria su un campo così difficile. E questa è la cosa che conta maggiormente”.

La cronaca della partita tratta dal sito ufficiale rossoblu

adv-658

I primi punti di giornata sono di Frazier, folletto terribile vera e propria stella della compagine bergamasca. Risponde “pronto” Gora Camara che prima dalla lunetta e poi in schiacciata trova il pari. 6-6. Frazier dalla distanza non si fa pregare ma Donzelli non è da meno. Di prepotenza arriva il pareggio di Thompson con una penetrazione d’antologia. 11-11. Luca Valentini entra bene in partita dando ossigeno a Fabio che ha subito un colpo. Tripla di Reati che sembra rompere l’equilibrio. Invece Thompson e Martinoni con grande esperienza infiocchettano il pari con la quale si chiude il primo quarto. 17-17.

La seconda frazione vede i rossoblu partire forte. In area pitturata Donzelli e Martinoni la fanno da padrone. Le due giocate di Taddeo e Frazier complice il viaggio in lunetta di quest’ultimo riportano a ridosso i padroni di casa. Redivo trova i primi punti di giornata rendendosi protagonista di due assist da capogiro. 27-27 con la compartecipazione di Thompson. Che poi fa 30 con possibile lode grazie alla sua tripla dall’angolo. Il gancio dalla distanza di Fabio Valentini vale il +6 e costringe Cagnardi al timeout. A passo lento, danzante, Redivo continua a deliziare la risicata platea ammessa al PalaFacchetti. Poi tripla di Donzelli, 2/2 dalla lunetta con cui si va negli spogliatoi sul 33-40.

Tornati in campo subito un fallo antisportivo di Nikolic ma la Novipiù mette a segno solamente un libero perdendo il possesso. Reati da buon capitano suona la carica dalla distanza. Redivo non si scompone più di tanto e continua a segnare con facilità. L’assist per la giocata volante di Thompson è opera di Mago Merlino. Il talento e la furbizia di Frazier tiene in piedi Treviglio. Donzelli c’è ed il colpo dell’argentino vale il +10 per i rossoblu. Nikolic e Sarto sono in un momento positivo e riescono a rosicchiare punti importanti. La contesa si surriscalda ma la tripla di Sirchia dall’angolo è un sigillo fondamentale su una partita che sembra mettersi in discesa. Ancora Martinoni da sotto con il tabellone che recita 52-66 all’ultimo riposo.

adv-861

Si riparte con la tripla di Redivo. Anche Treviglio è in un momento positivo dalla distanza. Pepe e Reati sparano le ultime cartucce da lontano. Fabio Valentini fa 55-74, poi ancora Redivo che permette alla JBM di respirare. Nikolic è l’ultimo a mollare. 67-80 ma il cronometro è il miglior amico per Martinoni e compagni che gestiscono il vantaggio con grande determinazione. Redivo tocca quota 26 punti, Thompson 21 punti. C’è ancora tempo per una bella tripla di Fabio Valentini che mantiene a doppia cifra il divario fra le due compagini con la sfida che si chiude sul 77-88 finale.

Foto Ufficio Stampa Jb Monferrato