B dilettanti: Derthona non fa sconti a Mortara

AGGIORNAMENTO SABATO: parte subito forte l’avventura di Derthona nei playoff della B dilettanti. I leoni hanno fatto vedere subito che il primo posto della stagione regolare non è una casualità e hanno superato in scioltezza Mortara per 78-54, in gara 1. Recuperato Samoggia, autore di 13 punti in 25 minuti. I bianconeri hanno pigiato sull’acceleratore già nel primo quarto, vinto 20-13. All’intervallo il punteggio recitava un eloquente 34-23. Migliori marcatori Rotondo e Gioria, autori di 17 punti a testa. Mercoledì sarà rivincita in terra pavese ma con un altro successo i ragazzi di coach Arioli potranno subito archiviare la pratica Mortara e concentrarsi sul secondo turno della post-season. 

NOTIZIA: Il cammino del Derthona Basket verso la serie A Dilettanti è quasi giunto al traguardo. Dopo aver vinto il campionato di serie B Dilettanti, i ragazzi di Antonello Arioli si preparano ad affrontare il primo turno dei play off. L’avversario è Mortara e la sfida sarà al meglio delle tre, iniziando questo sabato sera a Tortona alle 21.15, proseguendo mercoledì in trasferta e, in caso di parità, terminando sabato prossimo di nuovo al PalaCamagna. Sulla carta la formazione di Arioli è la favorita ma, come sottolinea il coach ai microfoni di Radio Gold News, “i play off sono un terno al lotto, perché il livello delle squadre è molto simile. Ci presenteremo alla sfida in buone condizioni, con un dubbio solo su Samoggia: il ragazzo è reduce da un problema alla caviglia e dobbiamo verificare le sue condizioni. Sarà fondamentale saper gestire la tensione: la mia rosa possiede una discreta esperienza, ma sarà facendo leva sulle soddisfazioni fin ora ottenute che troveremo la forza”. Dal punto di vista tattico, il Mortara possiede giocatori capaci di mantenere una media punti a partita in doppia cifra, ma perde qualcosa nella rotazione dei titolari. “In particolare –prosegue Arioli- dovremo marcare Mossi anche lontano dal canestro. La vittoria si giocherà sulle nostre percentuali di realizzazione dalla lunga distanza, perché loro tendono a lasciare un po’ di libertà intorno al perimetro, e dovremo saper sfruttare questa incertezza”. Non rimane che attendere le 21.15 di sabato per conoscere il verdetto del primo round.