La Junior ci ha preso gusto, a Torino per il tris di vittorie. Radiocronaca domenica in esclusiva su Radio Gold News

Secondo derby stagionale per la Junior, nella 12esima giornata di campionato di Adecco Gold. Reduce da due successi consecutivi, la Novipiù vuole mantenere più a lungo possibile la striscia positiva con una nuova affermazione lontano dal PalaFerraris. Di fronte a Martinoni e compagni una delle realtà più interessanti del campionato: la neopromossa PMS Torino ma già molto ambiziosa. Dopo il titolo di DNA, la Manital PMS Torino mira senza mezzi termini ad un nuovo salto di categoria. Il club gialloblù ha puntato l’anno scorso su coach Stefano Pillastrini, che con la PMS ha subito ottenuto la sesta promozione in carriera (tre in Serie A e altrettante in Legadue), per poi affidargli un roster competitivo, con diversi elementi che vantano un recente passato in Serie A: confermati, dalla passata stagione, Lorenzo Gergati, Marco Evangelisti e Jakub Wojciechowski, che attualmente viaggia a 13.4 punti e 7.1 rimbalzi di media. Tra gli acquisti estivi spiccano ovviamente Stefano Mancinelli (11.6 punti e 4.4 rimbalzi di media), capitano della Nazionale Italiana, e Valerio Amoroso, miglior realizzatore del roster con 18.7 punti a partita. Il pacchetto americani è composto dal rientrante Ronald Steele, visto l’anno scorso in Serie A con Montegranaro, e dal nuovo acquisto Tim Bowers, anche lui guardia di categoria superiore, che nelle ultime 4 stagioni si era diviso tra Caserta e Venezia. A garantire ulteriore sostanza l’ex Verona Massimo Chessa, che assicura 10.3 punti e 3.4 assist di media. 

adv-390
adv-855