Junior e Jesi: dopo tanti anni una nuova battaglia sul parquet

A soli quattro giorni dal secondo successo in campionato, questa sera la Junior Casale torna al PalaFerraris. Nel turno infrasettimanale di A2 Gold sarà Jesi l’avversario di Martinoni e compagni, un club che ha sempre disputato contro i monferrini sfide stimolanti e spettacolari. I due roster hanno approcciato l’inizio di stagione in modo opposto: la Junior è a punteggio pieno in classifica, insieme a Verona, Biella e Agrigento, con due vittorie in altrettante gare; Jesi invece ha pagato dazio sia contro Brescia e Biella. Ancora out, in casa marchigiana, Rocca e Santiangeli, mentre la Novipiù sarà al completo. Capitano di lungo corso di Jesi è Michele Maggioli, una sicurezza sotto le plance e avversario stimolante per Povilas Butkevicius. Nell’ultima uscita, la colonna della squadra di coach Lasi ha strappato ben 12 rimbalzi, a testimoniare che il talento e l’abnegazione superano l’anagrafe, 37 le primavere della guida di Jesi. “Jesi ha eccellenti tiratori come Ian Miller, per cui sarà molto complicato contenere il loro potenziale” ha sottolineato coach Marco Ramondino “Conosco personalmente Maurizio Lasi, un coach che stimo moltissimo per la sua capacità di leggere le partite e mettere in difficoltà gli avversari. Dovremo mettere grande attenzione senza concederci distrazioni per tutta la partita”.

Palla a due di Casale-Jesi alle 20.30, al PalaFerraris.

In vista di questa intrigante sfida la società juniorina ha lanciato l’operazione “Riempiamolo!”: l’acquisto di un tagliando per la gara contro Jesi darà diritto allo sconto del 50% sull’acquisto del biglietto per la gara contro Agrigento di questa domenica, ancora tra le mura amiche.

adv-653

 Foto tratta dalla pagina Fb della Junior