adv-940

ALESSANDRIA – Trasferta amara per l’Alessandria Calcio. Nel turno infrasettimanale i grigi sono stati sconfitti con un netto 2-0 dall’Albinoleffe. Un gol per tempo ha consegnato la vittoria ai padroni di casa e una cocente delusione alla squadra di mister Gregucci. I grigi arrivavano a questa sfida dopo tre vittorie consecutive ma anche senza due elementi di spicco come Gazzi e Corazza.

Assenze pesanti ma che non dovrebbero essere determinanti per una squadra che ha l’ambizione (giusta per la rosa che ha) di salire in Serie B. Fatto sta che i piani dei grigi per questa partita sono stati scombinati subito al 12′ quando un contropiede mal letto dalla retroguardia grigia ha portato Cori a scaricare in rete la palla dell’1-0 al termine di una serie di rimpalli. I grigi provano alcune azioni offensive senza mai rendersi veramente pericolosi.

La parola fine viene decretata dal calcio di rigore concesso dall’arbitro al 78′. Ingenuità di Arrighini che trattiene vistosamente un avversario in area. Per il direttore di gioco è penalty. Dagli undici metri è sempre Cori a segnare il 2-0 che condanna l’Alessandria a uno stop dopo tre vittorie consecutive.

adv-544