Per l’Ovadese pareggio in extremis contro la Valemado

OVADA – L’Ovadese deve ancora rimandare la prima vittoria stagionale al Geirino: contro la Valenzana Mado finisce infatti 1-1. Gara ben giocata da entrambe le squadre nel primo tempo, fino a quando mister Raimondi, dopo il 30′, ha dovuto rinunciare a Pellegrino per un problema muscolare, Musso alla fine del primo tempo e Nelli nel finale di gara.

Abbiamo dovuto cambiare diversi moduli proprio per le condizioni avverse e nel secondo tempo la nostra partita è andata avanti più per confusione che per idee”, ha spiegato al termine della gara il tecnico ovadese. “Nella parte centrale del secondo tempo la Valenzana Mado ha fatto meglio, non è stata brava a chiudere la partita. Poi l’entrata di El Mhadi ha creato un po’ di scompiglio, fino ad arrivare al 90° con questo gol fortunoso. Oggi è andata bene a noi”, ha poi aggiunto.

Per la Valenzana Mado il vantaggio arriva grazie a Caicedo, mentre il pareggio dell’Ovadese su autogol allo scadere. Un punto comunque importante, contro un’avversaria di grande livello. Prossimo impegno per i ragazzi di mister Raimondi, domenica 3 ottobre alle 15 a Trofarello.