Alessandria, Rebuffi: “Con la Reggiana vietato concedere campo”.

ALESSANDRIA – Alla vigilia della gara contro la Reggiana, posticipo della quarta giornata del campionato di Serie C girone B, l’allenatore dell’Alessandria Fabio Rebuffi ha fatto il punto sulla situazione dei Grigi, fanalino di coda del gruppo ancora a secco di punti.

adv-167

Il nostro obiettivo è togliere lo zero in classifica e crescere partita dopo partita. Anche questi giorni, nonostante sia il terzo impegno ravvicinato dopo quelli con Entella e Gubbio, abbiamo lavorato senza risparmiarci. Le risposte della squadra sono state ottime: il gruppo è sano, lavora bene insieme e il mix fra under e over si sta consolidando. Dobbiamo trasformare la delusione in rabbia per poter crescere velocemente. A Gubbio ho visto diversi giocatori a testa bassa dopo aver subito un gol e questo non deve succedere.

Lunedì 19 settembre, alle ore 20.30, arriva al Moccagatta la Reggiana, un’altra formazione costruita per abitare le zone alte della classifica. Ma l’allenatore Grigio non vuole darsi per vinto già in partenza: “Dovremo essere bravi a scendere in campo con la giusta mentalità e a riconoscere il pericolo: loro hanno ottime doti tecniche e una grande fisicità, che dovremo cercare di contenere. Ma prima di tutto serve migliorare la gestione della palla, perchè così riusciremo a stare più tempo nella metà campo avversaria e avere più occasioni”.

Dalla sfida contro il Gubbio tutti hanno recuperato bene – ha concluso Rebuffi – Lunedì faremo l’ultimo risveglio muscolare, dopo il quale prenderò le decisioni per l’undici titolare“.