maglia_alessandria_arpad_weisz

ALESSANDRIA – Anche la maglia dell’Alessandria sarà esposta insieme a quelle di Inter, Bologna, Bari e Novara, al Memoriale della Shoah in ricordo di Arpad Weisz.

Calciatore e allenatore dei grigi di nazionalità ungherese, Weisz fu vittima dell’Olocausto. Morì ad Auschwitz nel 1944.

Domenica, prima della gara tra Inter-Bologna le maglie sono state donate a Ferruccio De Bortoli, Presidente onorario del Memoriale.

Tutte avevano il numero 18 che, nell’alfabeto ebraico, significa “vita”.

Foto Ufficio Stampa Alessandria Calcio