casale_borgaro
adv-906

CASALE FBC – BORGARO NOBIS 0-1

Rete: st 15’ Sardo (B)

Casale Fbc (3-5-2): Fontana; Cintoi, Villanova, M’Hamsi; Fabbri (1’ st Sadouk), Simone, Cardini (31’ st Cardini), Brugni (18’ st Mazzucco), Todisco (42’ st Pinto); Coccolo, Cappai. A disp.: Consol, Di Giovanni, Provera, Giarola, Colla. All.: Francesco Buglio

adv-45

CASALE MONFERRATO – Anche il turno infrasettimanale del Giovedì Santo non regala la tanto attesa vittoria casalinga per il Casale Fbc che manca dallo scorso 13 gennaio. Anzi finisce nel peggiore dei modi. Il fanalino di coda Borgaro Nobis espugna 0-1 il “Natal Palli” e spera ancora di poter disputare i play out salvezza. I nerostellati, complice un primo tempo anonimo e un pessimo arbitraggio, non riescono a fare punti in chiave play off e non ripetono la vittoria di domenica scorsa a Bra contro il Chieri, chiudendo addirittura in nove contro undici per la doppia espulsione di Coccolo e Simone. Allontanato anzitempo per proteste anche il tecnico Buglio. A 180^ dal termine del campionato, i “Neri” vengono agganciati al quinto posto a quota 48 punti dal tandem lombardo Inveruno-Folgore Caratese. Per conquistare gli spareggi post campionato, per Cardini e compagni saranno decisive le ultime due giornate. Si inizia domenica 28 aprile con la trasferta a Sanremo (dove mancheranno per squalifica Bettoni, Coccolo e Simone, più gli infortunati Marinai e Angelo Buglio), a cui seguirà l’ultima partita casalinga contro il pericolante Stresa.

La cronaca. Pomeriggio soleggiato con moderata ventilazione e temperatura primaverile. Terreno in buone condizione e circa 250 spettatori sugli spalti. Assenti tra i padroni di casa gli squalificati Bettoni e Vecchierelli e gli infortunati Marinai e Angelo Buglio. Primo tempo che scorre via senza particolari emozioni con le squadre che si controllano reciprocamente. La gara si infiamma nel finale di prima frazione. Al 42’ Borgaro vicino al gol. Punizione di Del Buono per Pagliero, tiro respinto da Fontana, sul pallone si avventa Callegari Torre che colpisce a botta sicura. Provvidenziale il salvataggio di testa di Todisco sulla linea di porta. Dall’altra parte Brugni (44’) subisce fallo al limite dell’area ospite. Il nerostellato reagisce colpendo con un pugno Del Buono. L’arbitro, in giornata assolutamente negativa insieme al primo assistente, non solo non espelle il giovane nerostellato, ma allontana anzitempo ed inspiegabilmente Coccolo per somma di ammonizioni (primo cartellino giallo ricevuto nei minuti precedenti) e, direttamente dalla panchina del Borgaro, la riserva Specchia. Terza partita consecutiva dunque per il Casale in inferiorità numerica, così come avvenuto contro Pro Dronero e Chieri.

Nella ripresa, il Casale parte in maniera arrembante alla ricerca del gol. Al 4’ punizione di Simone non
trattenuta dal portiere De Martino, arriva Todisco che conclude alto. Cappai (11’) ruba palla a  centrocampo, avanza e fornisce un assitst al neoentrato Sadouk che tira alto da ottima posizione. Il Borgaro segna il gol vittoria al 15’. Sardo, anticipa Brugni sulla trequarti offensiva, si accentra e da oltre venticinque metri fa partire una potente e imprendibile conclusione (versione eurogol) che si insacca all’incrocio dei pali sinistro dell’incolpevole Fontana: 0-1. Con un giocatore in meno, la reazione dei nerostellati tarda a materializzarsi, nonostante l’ingresso dell’intraprendente e volitivo Mazzucco che fornisce maggiore incisività all’attacco casalese. Entra anche Pavesi che, su suggerimento di Sadouk, conclude a lato al 33’. Un minuto più tardi viene espulso per proteste anche mister Buglio. Il finale della partita è reso ancora più amaro dall’espulsione di Simone (42’), anche in questo caso per somma di ammonizioni. Casale chiude dunque in nove contro undici rimediando la quarta sconfitta casalinga stagionale.

adv-910