scazzola_alessandria
adv-685

NOVARA – L’Alessandria passa il turno in Coppa Italia eliminando il Novara e il mister dei grigi Cristiano Scazzola non può che essere soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi. “Abbiamo giocato con tanti giovani, che hanno fatto un’ottima partita. Sapevamo che potevano esserci delle difficoltà, abbiamo lasciato fuori moltissimi titolari di domenica. Ma Gjura, Akammadu, Pandolfi, M’hamsi, Gerace, Gilli hanno fatto molto bene. Sono contento, oltre ogni rosea aspettativa. Eravamo quasi una “Primavera” con qualche fuori quota. Ci abbiamo messo intensità, volontà, qualche trama di gioco. Non è stata una partita perfetta ma abbiamo vinto fuori casa contro una squadra forte. Ci tenevamo perché, in particolare, era un derby e sappiamo quanto poteva significare vincerlo, per i tifosi“. 

“La parata decisiva di Crisanto? Lorenzo Se lo merita, è un ragazzo straordinario, tutti gli vogliono bene. Un buon portiere, nonostante la giovane età. Può giocare tranquillamente. Per un portiere non è mai facile giocare di colpo senza avere continuità ma ha fatto molto bene”. 

“Ora pensiamo al campionato” ha concluso il mister “abbiamo recuperato qualche giocatore in mezzo e anche Cosenza sarà di nuovo a disposizione. Abbiamo ragazzi molto bravi, che hanno entusiasmo e possono crescere ancora. Dobbiamo essere bravi a sostenerli. Ricordo infatti che in questa stagione giocheremo rispettando la valorizzazione dei giovani, con minimo tre ragazzi in campo dall’inizio”. 

adv-662