Immagine Casale, un altro prevedibile deferimento

In attesa di novità sul fronte societario il Casale ha collezionato l’ennesimo deferimento. Il Procuratore Federale ha segnalato alla Commissione Disciplinare Nazionale il legale rappresentante pro-tempore del Casale, Matteo Dellera “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati e delle ritenute Irpef e contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti per le mensilità di gennaio e febbraio 2013, oltre che di novembre e dicembre 2012″.

Già a inizio maggio la società monferrina fu sanzionata dalla Commissione Disciplinare Nazionale con un punto in meno da scontare nel prossimo campionato per il mancato saldo di stipendi e contributi ai tesserati delle mensilità di novembre e dicembre 2012, entro la scadenza del 18 febbraio. Inibito per due mesi, l’ex amministratore unico, Matteo Dellera.