Novese: esonerato mister Banchieri. Questo martedi’ l’annuncio del successore

NOTIZIA

adv-370

“Un tracollo, una vergogna, un’umiliazione”. Parole che mai il direttore sportivo della Novese, Pasquale Gigliotti, avrebbe pensato di pronunciare. Il punteggio a fine gara, però, è inequivocabile: il Borgosesia ha vinto 6-0, con cinque gol segnati nei primi 45 minuti. Nella 14esima giornata del campionato di serie D i biancocelesti sono affondati sotto i colpi degli avversari: poker di Gasparri e una doppietta di Guidetti. Alla fine della partita lungo summit della dirigenza novese, al quale ha partecipato anche mister Simone Banchieri. Il tecnico, per ora, non rischia il posto anche se la dirigenza parlerà alla squadra martedì, alla ripresa degli allenamenti. “Ci aspettavamo una reazione dopo un primo tempo disastroso” ha detto a Radio Gold News Pasquale Gigliotti “Sembravamo un pugile che sale sul ring già convinto di perdere. Ci può stare sbagliare una partita ma non perdere la dignità. A questa squadra manca la continuità, finora non siamo mai riusciti a inanellare 4/5 risultati utili consecutivi. Ora faremo qualche intervento sul mercato per correggere determinate situazioni. C’è da fare una riflessione. Ma la rosa resterà di 22 giocatori, per un giocatore che arriverà ne partirà un altro.” 

Nervi tesi anche in casa Derthona. I bianconeri hanno pareggiato 1-1 in trasferta col Santhià e, a fine partita, il patron Flavio Tonetto ha imposto il silenzio stampa. Pare che il numero uno dei leoncelli si sia risentito per le contestazioni arrivate da alcuni tifosi del Derthona. Dopo aver sfiorato il vantaggio nel primo tempo con La Caria, poi espulso, i leoncelli erano andati sotto al 14esimo del secondo tempo. Sireno ha trasformato un calcio di rigore, scaturito da un fallo in area di Camussi. Il difensore, però, si è riscattato realizzando la rete del pareggio a cinque minuti dal termine, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

adv-7