Serie D: balzo salvezza per il Derthona, festa Novese a Vado

La 33esima e penultima giornata del campionato di serie D finisce proprio come si sperava finisse per le alessandrine. Il Derthona, infatti, vince in casa contro il Rapallo Bogliasco per 1-0 grazie al rigore insaccato da Farina al 18’ del primo tempo, mentre la Novese supera in trasferta il Vado per 1-2 con i gol di Rossi e del giovane Poggio, che va in rete alla prima da titolare.

I leoncelli di Roberto Scarnecchia non avevano troppe scelte alla vigilia: o un risultato positivo o si finisce ai play out. Ed è stata proprio la pressione di questo aut aut a permettere ai tortonesi di giocare con grinta e convinzione, non perdendo la concentrazione dopo l’inaspettato vantaggio. Soddisfatto, mister Scarnecchia commenta così la prestazione ai microfoni di Radio Gold News: “forse questa è la vittoria più importante della stagione. Da due mesi e mezzo giochiamo veramente bene e il cambiamento dipende dalla nuova mentalità che la squadra ha acquisito: lo dimostra la sicurezza con la quale i ragazzi quest’oggi hanno gestito il vantaggio per oltre 70 minuti”.  Ormai sembra che nemmeno più le sviste arbitrali possano frenare i leoncelli: “sul calcio di rigore ?”?prosegue il mister?”? probabilmente c’era l’espulsione del portiere. Ma visto il risultato, va bene lo stesso”. Non resta che giocarsi il tutto per tutto domenica prossima in trasferta con la Folgore Caratese, sconfitta per 2-0 dall’Asti. Il risultato consente al Derthona di superare gli avversari in classifica di un punto e di avere un vantaggio nello scontro diretto: basterà un pari per ottenere la salvezza, senza passare dai playout.  

A fatica, ma con successo, la Novese conquista la matematica salvezza. Il Vado si dimostra un avversario ostico, tanto che, dopo il vantaggio di Poggio, riesce rapidamente a trovare il pari prima di capitolare per il definitivo 1-2 di Rossi. Il mister Corrado Cotta si dice soddisfatto: “prova di grande carisma. Il Vado ci ha continuamente messi in difficoltà e la partita è rimasta in bilico sino alla fine. Noi siamo riusciti a chiuderci con intelligenza e alla fine abbiamo sventato le situazioni più pericolose. Merita un complimento Poggi, il classe ’97 che  dopo solo tre presenze riesce a segnare all’esordio da titolare”. Il campionato dei novesi può dirsi concluso. Rimane solo la sfida di domenica prossima con il Verbania, ultimo in classifica e ormai retrocesso, che è stato schiacciato 0-5 dall’Albese. 

adv-350

Appuntamento quindi a domenica 4 maggio ore 15 per la giornata che conclude il campionato di serie D.