Serie D: spareggio salvezza a Carate per il Derthona, Novese tranquilla in casa contro il fanalino di coda

Tutto in 90 minuti. La stagione del Derthona passa dalla “sfida spareggio” di questa domenica in trasferta a Carate contro la Folgore. Se vorranno evitare i playout i leoncelli di mister Scarnecchia hanno a disposizione due risultati su tre ma, di contro, è lunga la lista degli indisponibili. Squalificati Chirico, Dell’Aera e Temperino, mancherà anche l’infortunato Serlini mentre, notizia di venerdì, anche Mazzocca è in dubbio per un risentimento muscolare alla coscia. Nello staff medico trapela un certo ottimismo ma la decisione definitiva sarà presa domenica. “Avremo la panchina corta” ha detto mister Scarnecchia, fiducioso comunque a proposito dell’impiego dei sostituti “con tutta probabilità porterò con me 6 juniores in panchina. Il modulo sarà un 4-2-3-1, con Carru di fianco a Farina, in attacco. In difesa, poi, torna Priolo dopo la squalifica. La Folgore ha fatto 3 punti più di noi nel girone di ritorno. E’ una gara particolare, a sé, si gioca su tanta tensione nervosa, con la testa. Ho sempre insistito su questo punto. Loro giocheranno con la difesa a cinque, ripartono bene per questo mi voglio coprire con due mediani davanti alla difesa, per dare compattezza al centrocampo. Dovremo stare attenti alle loro ripartenze, evitando di soffrire a metà campo.” Da Tortona, inoltre, è pronta una mobilitazione di massa dei tifosi bianconeri, che hanno chiamato a raccolta i sostenitori, organizzando la trasferta a Carate Brianza con due viaggi, uno alle 10 e l’altro alle 12 di questa domenica mattina. Il ritrovo è fissato in piazza Milano, a Tortona. Maggiori informazioni sul sito  www.nsderthona.org

In basso potete vedere il video di presentazione 

adv-544

Sempre in serie D gara casalinga domenica per la Novese, già salva, che al Girardengo ospiterà il Verbania ultimo in classifica. “Affrontiamo questa gara senza patemi d’animo, siamo molto sereni. Ma questo ci deve stimolare per fare il pieno di punti e regalare l’ultima gioia ai nostri tifosi” ha detto mister Corrado Cotta. Mancheranno gli squalificati Zirilli, Merlin e Rossi, mentre potrebbe non farcela il portiere Tulino.