Eccellenza: vincono tutte le alessandrine

Terza, radiosa, giornata di Eccellenza: tutte le alessandrine hanno portato a casa i tre punti. Casale e Valenzana Mado hanno finalmente scacciato gli incubi di inizio stagione. I nerostellati, infatti, hanno superato 0-2 il San Giacomo Chieri con i gol di Russo e Zenga, uscendo così dal circolo vizioso di pareggi in cui erano caduti nelle prime due giornate, mentre il 3-2 rifilato al Lucento dagli orafi allevia i dolori delle due Caporetto rimediate nelle prime partite. Anche il Castellazzo è riuscito a dimostrare la sua stoffa, imponendosi 1-4 in casa del Colline Alfieri: i primi tre punti della stagione sono merito soprattutto di Piana, autore di una tripletta. Infine in quel di Tortona, sponda Villalvernia, si tira un sospiro di sollievo, perché la Cheraschese era tra le favorite ma il 2-1 rifilato sabato dai ragazzi di Fabio Nobili è stato una dimostrazione del livello dei tortonesi. 

adv-432

Cinque punti in tre partite sono un risultato difficile da valutare. Nelle ultime settimane sul Casale sono piovute critiche da parte di tifosi non soddisfatti dei risultati, ma la società si è sempre difesa. Per questo mister Michele Del Vecchio, ai microfoni di Radio Gold News, coglie l’occasione per rispondere alle fastidiose voci: “Non capisco le polemiche contro di noi, visto che stiamo lavorando per ricostruire una squadra. Abbiamo ottenuto due pareggi e una vittoria, e secondo noi va bene. Le chiacchiere non mi interessano, perché il nostro lavoro soddisfa la società”. Per quanto riguarda la partita, poi, non c’è molto da aggiungere: “Non abbiamo rischiato quasi nulla – sentenzia il mister – e abbiamo attaccato tutta la partita. Una volta sbloccato il risultato è stato tutto in discesa. Ogni partita fa storia a sé, ma il Casale sarà protagonista di questo campionato”. 

9 gol subiti e 0 fatti nelle prime due partite. È un ruolino di marcia che la Valenzana doveva interrompere e la sofferta vittoria con il Lucento può dare inizio al cambiamento. “La svolta l’ha data la società continuando ad avere fiducia – commenta il mister Alberto Merlo a Radio Gold News –gli avversari hanno schierato tutti i titolari in piena forma, e infatti dopo 14 minuti abbiamo preso gol. Però siamo rimasti calmi, agguantando il pareggio a fine primo tempo. Nella ripresa siamo entrati carichi e con il cambio di tattica la strada è diventata in discesa”. A segno, per gli orafi, Manno autore di una doppietta e Ilardo. Messi in tasca i 3 punti, non resta che aspettare domenica prossima, quando Casale e Valenzana si sfideranno al Natal Palli nel sentitissimo derby alessandrino.

Prova convincente anche per il Castellazzo. Visti i mediocri risultati delle prime due gare, Cosimo Curino ha “strigliato” la squadra in settimana e la tirata d’orecchi sembra aver funzionato. “I ragazzi hanno risposto alla società – commenta mister Stefano Lovisolo nell’intervista per Radio Gold News – la grinta richiesta c’è stata e grazie alle qualità che abbiamo il risultato è arrivato. Mi sono piaciuti i tre attaccanti che hanno fatto reparto e sono rientrati per 90 minuti. Il 4-3-3 funziona bene, soprattutto ora che Cimino e Cartasegna sono a disposizione. Il risultato positivo risolleva la nostra autostima”.

Ultimo ma non per importanza, il Villalvernia dimostra di saper dare del filo da torcere. Nelle prime di campionato contro Pro Dronero e Pinerolo ai ragazzi di Fabio Nobili è mancata la cattiveria agonistica, ma contro la Cheraschese la squadra ha dimostrato carattere. “Mi ha impressionato la prestazione dei ragazzi – afferma il mister a Radio Gold News –nonostante lo svantaggio non abbiamo perso la testa, come invece era avvenuto nelle altre partite. Poi il calcio di rigore parato da Murriero ha suonato la carica che ci ha regalato la vittoria. Domenica prossima avremo di fronte il Lucento: l’ho visto giocare e sul suo campo è molto ostico, ma in fondo ogni partita in questo campionato è un’incognita”.

 

 

Andrea Corradini