Derthona: Fabrizio Daidola è il nuovo mister

AGGIORNAMENTO: così su Radio Gold News ha parlato Fabrizio Daidola, nuovo allenatore del Derthona. Mi ha fatto piacere ricevere la chiamata del Derthona. Non pensavo che il Derthona avesse ancora la necessità di trovare un mister. Sono contento che mi abbiano chiamato. La situazione dal punto di vista della classifica non ci può far fare ragionamenti a lungo termine. Prima arriva la salvezza. A Tortona ho giocato e conosco le sue dinamiche, è una società storica. L’importante è fare un passo alla volta. Conosco gran parte dei giocatori. E’ un gruppo che è vivo, che si impegna sempre. Ci sono diversi buoni giocatori. La mia idea di modulo? Parto da una difesa a quattro e poi vedo come far rendere al meglio la squadra. Serve ritrovare l’autostima, senza mai mollare. Il mercato? Finora non ne abbiamo parlato con la società.”

Per mister Daidola il debutto già questa domenica, nella trasferta ligure contro Argentina. Fischio d’inizio alle 15, con aggiornamenti in diretta su Radio Gold News e sul nostro sito.

AGGIORNAMENTO GIOVEDI’: ora è ufficiale. Fabrizio Daidola è il nuovo allenatore del Derthona. “Dovevamo cercare una persona che può fare al nostro caso. Non era facile trovare in un giorno un nuovo allenatore” ha detto il ds del Derthona Emanuele Balsamo “sulle critiche di mister Domenicali posso dire che siamo in linea con quello che hanno le altre società di serie D, qualcuna sta anche peggio. Ma non voglio soffermarmi su questo”. 

TORTONA – Altro terremoto in casa Derthona. Dopo una sola partita mister Manuele Domenicali ha rassegnato le dimissioni lasciando la panchina bianconera. I motivi? Un mercato “bloccato” e strutture, a suo avviso, non all’altezza.

“Ci sono problemi di organico e strutturali” ha spiegato Domenicali a Radio Gold News “servirebbero nuovi giocatori per riuscire a cambiare l’assetto tattico ma su questo punto di vista la società ha scelto di puntare sui giovani. A livello strutturale, poi, ho trovato difficoltà, il campo di allenamento martedì, ad esempio, era impraticabile. Non pensavo di trovare certe situazioni. Sono un professionista e non posso prendermi l’impegno di risolvere i problemi a questo Derthona in queste condizioni. A posteriori era meglio non iniziare neanche. Con la società ci siamo lasciati senza litigi. Per fare il mio lavoro ho delle esigenze che non possono essere soddisfatte.  E’ meglio fare un passo indietro ora, con la società che ha il tempo per trovare un rimedio.”

Per la panchina dei leoncelli, in campo già domenica contro Argentina, parte così un nuovo toto-allenatori e, in pole position, c’è Fabrizio Daidola, ex tecnico del Bra.