adv-929

ALESSANDRIA – Soddisfatto per la vittoria contro il Piacenza, il mister dell’Alessandria Angelo Gregucci guarda già avanti: Abbiamo commesso qualche errore nel primo tempo nella lettura delle situazioni, non mi è piaciuto, il secondo tempo è stato invece più solido e partecipato. Dobbiamo essere più solidi e si può far meglio sotto tanti aspetti, ad esempio nella gestione della palla, non dobbiamo avere frenesie”. 

La prova di Di Quinzio? Da tempo è in buone condizioni. Ho cercato di dare minutaggio a tutti, visto che finora abbiamo fatto solo due settimane piene, senza partite in mezzo. Ora il primo obiettivo è tenere inviolata la porta ed è qualcosa di importante, su questo fronte non avevamo mostrato solidità. Oggi, inoltre, abbiamo capitalizzato molto di più di altre volte ma è importante concentrarsi subito sulla gara di sabato contro il Renate, sarà una partita fondamentale per la storia del nostro campionato”.