adv-967

CASALE FBC-IMPERIA 1-0

Reti: pt 32′ Bettoni (C)

Casale Fbc (3-5-2): Tarlev; Guida, Cintoi, Bettoni; Mullici, Romeo, Todisco, Poesio, M’Hamsi; Coccolo (48′ st Cocola), Franchini (44′ st Graziano). A disp: Rovei, Albino, Fontana, Nouri, Fiore, Ferrari, Vecchierelli. All.: Buglio

adv-141

CASALE MONFERRATO – Sotto l’albero il Casale Fbc trova un gradito e rigenerante regalo, ottenendo la prima vittoria casalinga stagionale (1-0 gol del centrale difensivo Bettoni, alla seconda rete consecutiva dopo quella di domenica scorsa in Valle d’Aosta) contro l’Imperia nella gara infrasettimanale prenatalizia, valida per l’11ª giornata del girone A del campionato di Serie D. Tre punti pesanti che rappresentano una salutare boccata d’ossigeno per la tuttora deficitaria classifica dei Neri (saliti ora a quota 9 in piena zona play out) ed una importante iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione che, dopo la sosta per le festività, riprenderà per Cintoi e compagni il prossimo 6 gennaio con la trasferta lombarda sul campo della Caronnese. Da ricordare che il Casale deve inoltre recuperare, in data da destinarsi al “Fausto Coppi”, il derby provinciale contro l’Hsl Derthona. Partita disputata con concentrazione e spirito di sacrificio dai padroni di casa, premiati con il gol vittoria poco dopo la mezz’ora di gioco a conclusione di una fase in cui i nerostellati avevano già prodotto alcune situazioni pericolose. Nella ripresa, i tentativi avversari di ristabilire la parità fino all’ultimo istante di gioco, la stanchezza ed il terreno di gioco molto allentato hanno costretto i Neri a giocare di rimessa e a stringere i denti, elementi necessari a contrastare anche il nervosismo dei liguri, fino ad ottenere l’agognato risultato.

La cronaca. Pomeriggio freddo (8 gradi) e plumbeo, cielo coperto con leggera pioggia nella ripresa. Terreno in condizioni precarie. Gara a porte chiuse nel rispetto delle vigenti norme anticontagio. Presenti in tribuna una cinquantina di addetti ai lavori. Casale (in maglia bianca con stella nera sul petto per ragioni cromatiche e di ospitalità) in campo con il collaudato modulo 3-5-2: Tarlev tra i pali, linea difensiva con Guida, Cintoi e Bettoni, folto centrocampo composto da Mullici, Romeo, Todisco, Poesio e M’Hamsi, alle spalle del tandem offensivo Franchini-Coccolo. Infermeria nerostellata finalmente svuotata. L’Imperia di mister Alessandro Lupo si schiera con lo schema 4-3-3 con i neroazzurri costretti a rinunciare allo squalificato De Bode (tre giornate di squalifica) e al portiere Dani (non ancora ristabilito da un’influenza intestinale).
Prima emozione al 9′ dopo che i Neri hanno protestato per un fallo di mano in area. L’arbitro ravvisa l’irregolarità al di fuori dei sedici metri e concede una punizione dal limite, battuta forte e rasoterra da Bettoni che chiama il portiere ospite Trucco alla respinta di piede. Il Casale insiste rendendosi protagonista del periodo migliore dell’intero incontro. Al 25′ Cross di Poesio, colpo di testa di Franchini respinto da Trucco, palla nuovamente a Franchini e conclusione a botta sicura ribattuta da Gandolfo. Un minuto dopo ci prova Mullici, ma la sua conclusione è nuovamente respinta da Trucco con palla in corner. Al 32′ il Casale trova il gol vittoria. Virga interviene fallosamente su Coccolo. Calcio di punizione sulla trequarti battuto corto, intelligentemente e a sorpresa da Poesio per l’accorrente Bettoni che supera l’impreparata difesa avversaria, entra in area e batte di sinistro Trucco con un preciso rasoterra che passa sotto il corpo del portiere ospite. L’Imperia si fa vedere con un solo tentativo al 37′ con un tiro a giro alto di Gnecchi.

Nella ripresa, a causa della scarsa luminosità, si gioca con i riflettori accesi. Imperia subito vivace ed intraprendente alla ricerca del pari in diverse occasioni. Pericolo al 13′ con una punizione di Sancinito che costringe l’attento Tarlev a levare la sfera da sotto la traversa e palla in angolo. Al 18′ il neoentrato ed ex di turno El Khayari ci prova con una conclusione senza troppe pretese bloccata a terra da Tarlev. Ancora Imperia al 41′. Angolo di Sancinito con El Khayari che alza alto da buona posizione. Ultime emozioni nel corso dei 4 minuti di recupero. Al 48′ i nerazzurri rimangono in dieci per l’espulsione diretta di Capra per condotta scorretta ai danni di Cintoi. Ultimo brivido per il Casale al 49′ con tutto l’Imperia in area avversaria, compreso il portiere Trucco. Punizione lunga battuta da centrocampo per il solito El Khayari che da ottima posizione si divora il gol del pareggio.

adv-969