Alessandria, Eusepi: “Vinto contro una squadra forte, ma dobbiamo fare di più”
adv-594

ALESSANDRIA – Il rientro dopo l’infortunio non poteva essere migliore per Umberto Eusepi. Il suo rigore trasformato all’8′ regala all’Alessandria la vittoria contro la Carrarese e il ritorno al successo, che mancava da un mese. Oltre alla rete, l’attaccante grigio si è contraddistinto per un preziosissimo lavoro sporco e di sacrificio, che in diverse occasioni ha aiutato i suoi a salire e ad alleggerire la pressione dei marmiferi. “Abbiamo vinto contro una squadra forte, questo deve essere un nuovo punto di partenza, soprattutto motivazionale” ha dichiarato l’attaccante grigio. “Contro la Carrarese abbiamo saputo soffrire, tutti insieme, con grande spirito di sacrificio“.

Secondo Eusepi a fare la differenza è stato l’approccio: “Siamo stati bravi da questo punto di vista, incanalando la gara a nostro favore. Siamo consapevoli di dover fare molto di più, abbiamo le capacità per farlo. Ma oggi siamo scesi in campo con il coltello fra i denti, perchè sapevamo quanto fosse fondamentale vincere. Ora tocca a noi portare il lavoro di oggi già nella gara di giovedì contro il Livorno“. “Il rigore sbagliato contro il Lecco?” ha concluso Umberto Eusepi “Non ci ho pensato. Ne avevo segnati tanti, capita di sbagliare”.