Il Casale rimonta il Borgosesia e si allontana dalla zona playout
adv-610

CASALE FBC – BORGOSESIA 2-1

Reti: pt 42’ Aloia (B), st 27’ Franchini (C), 40’ Cintoi (C)

Casale Fbc (3-5-2): Drago; Todisco (23’ st Poesio), Cintoi, Bettoni; Fabbri, Mullici (9’ st Franchini), Raso, Romeo, M’Hamsi; Coccolo, Colombi (22’ st Lewandowski). A disp: Tarlev, Guida, Nouri, Selmi, Lanza, Cocola. All.: Buglio

CASALE MONFERRATO – Fondamentale vittoria in chiave salvezza diretta per il Casale Fbc dopo la sesta giornata di ritorno del campionato di Serie D. Al “Natal Palli” i Neri superano 2-1 il Borgosesia al termine di uno scontro salvezza che si era messo in salita per i padroni di casa, in svantaggio di una rete al termine di un primo tempo incolore. Nella ripresa, mister Buglio azzecca i cambi che danno dinamismo e tonicità alla squadra, in grado di realizzare due reti, in entrambi i casi sugli sviluppi di calcio d’angolo, con Franchini e Cintoi. Tre punti pesantissimi per il Casale che approfitta dei passi falsi delle dirette avversarie e, per la prima volta in questa stagione, si trova fuori dalla zona spareggi salvezza. I nerostellati hanno ora 30 punti in classifica, uno in più della coppia Arconatese-Derthona e ben tre sul Saluzzo.

La cronaca. Pomeriggio di inizio primavera soleggiato, ma freddo. Temperatura 8°C. Terreno di gioco in discrete condizioni. Gara a porte chiuse nel rispetto delle vigenti norme anticontagio. Presenti in tribuna una cinquantina di addetti ai lavori. Schemi tattici speculari per le due squadre, entrambe schierate con il 3-5-2. Casale guidato da Francesco Buglio con il fantasista Poesio in panchina, reduce dal problema muscolare al polpaccio. Borgosesia (8 punti nella ultime quattro partite, dopo ben 8 sconfitte consecutive) di mister Stefano Rossini (ex campione d’Europa Under 21) privo dello squalificato Vecchi e con il neoacquisto, il centrocampista Corigliano, inizialmente in panchina. La prima occasione della partita è del Borgosesia: colpo di testa di Gerace (10’) con il portiere nerostellato Drago attento sul primo palo. Due minuti più tardi il Casale si rende pericoloso. Coccolo si fa vedere in area valsesiana ma, al momento del tiro, viene ben controllato dai centrali difensivi ospiti. Al quarto d’ora tentativo di Mullici con un tiro cross sbagliato che non crea problemi al portiere dei granata (oggi in completo bianco) Barlocco. La partita stenta a decollare. Ritmi lenti e squadre attente che si annullano reciprocamente. Attaccanti nerostellati troppo isolati con il centrocampo vercellese che spezza sul nascere le iniziative dei Neri. Ancora Coccolo in evidenza con un tiro al volo (22’) che termina alto. Partita che vive di sprazzi di gioco e con sporadici pericoli. Al 35’ il Casale ci prova nuovamente con una percussione di Mullici, la cui conclusione è bloccata da Barlocco prima dell’arrivo di Coccolo. Ecco poi la fiammata che spezza l’equilibrio. Al 42’ arriva infatti il gol del Borgosesia. Preciso cross dalla lunga distanza di Perego che trova pronto a centroarea Aloia, abile a svettare più alto di tutti tra tre avversari, anticipando Bettoni e colpendo di testa prima dell’intervento di Drago in uscita: 0-1.

Nella ripresa, Casale subito aggressivo e pericoloso. Bettoni (5’) recupera caparbiamente palla a fondo campo, cross rasoterra respinto da Barlocco, sfera a centroarea per Colombi che si gira ma, complice anche un rimbalzo sul terreno, conclude alto. Mister Buglio (9’) decide di dare maggiore consistenza ad un attacco spuntato inserendo Franchini per Mullici. Poi altri due cambi a distanza ravvicinata: Lewandowski per Colombi e Poesio per Todisco con il gioco del Casale che acquista in vivacità e fantasia. Occasionissima al 23’ per i nerostellati. Todisco per Coccolo, conclusione al volo e miracolo di Barlocco che mette in angolo da sotto la traversa. E’ il preludio al pareggio del Casale che conquista un calcio d’angolo. Lewandowski calcia dalla bandierina per il colpo di testa vincente di Franchini (27’) che, non contrastato dalla statica difesa valsesiana, insacca alle spalle di Barlocco: 1-1. Il Casale appare spigliato e tonico e cerca il gol del raddoppio. Al 29’ cross di M’Hamsi per Franchini con Barlocco che dice ancora di no al neoentrato attaccante casalese. Al 40’ il Casale capovolge il risultato segnando il gol partita nuovamente sugli sviluppi di calcio d’angolo conquistato da Coccolo. Lewandowski calcia nuovamente dalla bandierina, palla in area con carambola a capitan Cintoi che, indisturbato, segna con un preciso rasoterra: 2-1. Il Borgosesia non si arrende creando un pericolo al 42’ con la conclusione dalla lunga distanza di Monteleone respinta da Drago. Ultima emozione in pieno recupero. Poesio (47’) ruba palla a Corigliano in area e calcia ma clamorosamente alto, sprecando così il terzo gol. Il Casale dunque può festeggiare un prezioso successo che lo proietta finalmente al di fuori dalla zona play out.

Domenica prossima i nerostellati dovrebbero giocare a Varese, ma il condizionale è d’obbligo a causa della pandemia con sfida in dubbio. La partita odierna tra Folgore Caratese e Città di Varese è stata rinviata. A seguito di un controllo effettuato in settimana, è stata riscontrata la positività al Covid-19 di un componente del gruppo squadra del Città di Varese allenato dall’ex di turno Ezio Rossi. L’ATS competente, prontamente allertata dalla società lombarda, ha disposto la quarantena per tutto il gruppo squadra come da normativa vigente.

Foto tratta dal canale youtube del Casale Fbc