Alessandria Calcio, ds Cerri: “Pronto a incontrare i tifosi ma non sotto la curva, rischio la squalifica”
adv-554

ALESSANDRIA – A margine della vittoria per 2-1 in Coppa Italia col Novara, il direttore sportivo dell’Alessandria Calcio Massimo Cerri ha voluto fare alcune importanti precisazioni rispetto al rapporto della società coi tifosi, dopo che era stata invocata la sua presenza sotto il settore dei sostenitori dei grigi. “Per regolamento non possiamo andare sotto la curva a interloquire con la tifoseria, io come tutti i tesserati ha rimarcato Cerri “rischierei la squalifica o la società potrebbe essere multata. Siamo ovviamente pronti a parlare coi tifosi ma nelle sedi opportune, non in situazioni dove rischio di essere squalificato”. 

“Non abbiamo nulla contro i tifosi, anzi” ha precisato Cerri “senza di loro noi non esisteremmo. Dobbiamo tenerli da conto, stanno sorreggendo la squadra, emotivamente l’impatto che infondono ai nostri giocatori è molto importante”.