Alessandria Calcio, con la Fermana uno scontro diretto da non sbagliare
adv-411

FERMO – Seconda trasferta consecutiva per l’Alessandria Calcio, che domenica 13 novembre alle ore 14.30 sarà ospite della Fermana per la tredicesima giornata di Serie C girone B. Dopo la vittoria contro la Lucchese, formazione in zona play-off, i Grigi sono chiamati a uno scontro diretto in chiave salvezza: anche i marchigiani, infatti, sono immischiati nella zona play-out, due punti dietro a Sini e compagni.

adv-177

La squadra di mister Stefano Protti finora ha conquistato nove punti frutto di una sola vittoria, a sorpresa contro il Cesena, sei pareggi e cinque sconfitte. Dopo un inizio di campionato incoraggiante, i marchigiani hanno rallentato il loro cammino, venendo risucchiati nelle zone basse della classifica. Nelle ultime due giornate sono arrivate due sconfitte contro Imolese e Carrarese, dopo il pareggio subìto al 92′ contro il Rimini. Ma all’inflessione dei risultati non ne corrisponde una anche nelle prestazioni: “Contro l’Alessandria sarà una sfida importantissima e dobbiamo essere consci di ciò che sappiamo fare. Dobbiamo dimostrarlo con i punti, perché le belle prestazioni che ci sono state non bastano. Vorrei essere più sporco e portarmi a casa qualcosa” ha dichiarato al Corriere dell’Adriatico il Direttore Sportivo gialloblu Andreatini.

Le undici reti all’attivo e quindici al passivo rappresentano un dato migliore rispetto a quello dell’Alessandria (otto gol segnati e diciassette subiti), in una sfida che si preannuncia molto bloccata vista la posta in palio. Per tentare di uscire dal possibile stallo mister Protti punterà soprattutto su due ex conoscenze dei grigi, Fischnaller e Bunino. Proprio l’altoatesino è il miglior marcatore dei marchigiani con tre reti, concentrate nelle ultime giornate. Oltre ai loro, spiccano anche i nomi dell’esperto Giandonato e di Scorza, centrocampisti con il vizio del gol (due a testa in questa stagione). Tra i gialloblu non saranno della partita De Pascalis e Tulissi, mentre si lavora per recuperare il giovane Riccardo Pinzi.

adv-475

Ex in attacco anche nelle fila dell’Alessandria: Alessio Nepi, autore del gol da tre punti a Lucca, è cresciuto proprio nella squadra di Fermo e, a detta del Direttore Sportivo Andreatti, nella sessione di mercato estivo ha rifiutato l’offerta di tornare a vestire la maglia gialloblu in questa stagione. Mettere da parte l’emozione e dare continuità a quanto fatto vedere sette giorni fa è l’obiettivo non solo dell’attaccante grigio, ma di tutta la squadra di mister Rebuffi. Dopo la sconfitta contro la Recanatese, l’Alessandria deve tornare a fare punti contro le concorrenti nella lotta per la salvezza, in una giornata ricca di scontri diretti in chiave play-out (Olbia-San Donato; Montevarchi-Vis Pesaro). Per la prima volta i Grigi potrebbero far capolino nelle zone più tranquille della graduatoria, considerati anche i difficili impegni esterni della Recanatese e dell’Imolese contro Gubbio e Ancona.

Mister Fabio Rebuffi non potrà contare su Liverani, out per infortunio, e Filip, convocato nella nazionale under 20 della Romania, oltre ai lungodegenti Sylla e Pagani. Nella conferenza stampa pre-partita l’allenatore grigio ha escluso un cambio nel modulo, lasciando aperto qualche ballottaggio negli interpreti: Baldi, Rizzo e l’ex Nepi potrebbero tornare dal primo minuto.

L’incontro prenderà il via alle 14.30 e sarà diretto dal signor Domenico Mirabella della sezione di Napoli, coadiuvato da Robilotta di Sala Consilina, Brunetti di Milano e dal IV Ufficiale Papagno di Roma2.

Foto tratta dal sito www.fermanafc.com