Alessandria Calcio, agli ottavi di Coppa Italia è sfida contro il Renate
adv-539

ALESSANDRIA – Isolarsi dalle notizie che riguardano il passaggio di proprietà della società e concentrarsi sul calcio giocato. Questo il mantra che mister Fabio Rebuffi ripete da inizio stagione e che risulta quanto mai attuale in queste ore in cui le voci riguardanti la possibile chiusura delle trattative tra l’attuale presidente dell’Alessandria Calcio, Luca di Masi, e i nuovi acquirenti sono tornate in primo piano.

adv-206

Sul campo, invece, i Grigi sono attesi da due gare in quattro giorni, entrambe al Moccagatta: oggi, mercoledì 16 novembre alle 14.30, contro il Renate per gli ottavi di finale di Coppa Italia e domenica 20 novembre in campionato contro il Siena.

Dopo le vittorie contro Novara e Pro Patria, la Coppa di categoria mette di fronte all’Alessandria un’altra formazione del Girone A, il Renate di mister Andrea Dossena. I brianzoli si sono resi protagonisti di un’ottima partenza nelle prime tredici giornate di Serie C girone A, come testimoniano i 24 punti in classifica che permettono alle pantere di issarsi al secondo posto alle spalle del Pordenone. Le ultime due sfide di campionato, però, hanno portato soltanto due pareggi consecutivi contro Pergolettese e Triestina. In Coppa Italia, invece, il Renate è reduce da due vittorie diverse tra loro: dopo il netto 3-1 casalingo contro la Pro Sesto, nel secondo turno la vittoria in casa del Mantova è arrivata soltanto dopo i calci di rigore, dopo una partita turbolenta (tre espulsioni in totale) terminata sul 2-2. “Il pareggio con la Triestina ci insegna che se non entriamo in campo con la mentalità giusta tutti possono darci filo da torcere. Ad Alessandria servirà la giusta mentalità e la voglia di fare la partita ha dichiarato mister Dossena, che farà ricorso a giocatori che hanno avuto meno spazio in campionato.

adv-543

Anche l’allenatore grigio Fabio Rebuffi ha già affermato di voler approfittare dell’impegno in Coppa Italia per far mettere minuti nelle gambe a chi si è visto meno. Molto probabile, quindi, un rimaneggiamento degli undici titolari scesi in campo a Fermo. Dopo la vittoria contro la  Lucchese e il pareggio contro la Fermana, l’allenatore dell’Alessandria Calcio vuole proseguire il suo cammino in Coppa, per onorare questa competizione, dare continuità alle ultime prestazioni e risultati e portare in condizione tutti i membri della rosa. Potrebbero tornare in campo Costanzo e Perseu, mentre sembra certo l’utilizzo di Nunzella, che salterà per squalifica la sfida contro il Cesena. Tra i convocati anche i giovanissimi Rossi, Pellitteri e Ventre, con Dyzeni, Ascoli e Gazoul che premono per un posto da titolare.

Giuseppe Mucera di Palermo sarà il direttore dell’incontro dal quale uscirà l’avversaria della Juventus Next Gen, già qualificata grazie alla vittoria di ieri sul Sangiugliano City.