Grigi, mister Rebuffi: “Voci su cambio proprietà? La squadra ne ha parlato ma ora dobbiamo isolarci”
adv-888

ALESSANDRIA – A margine della sconfitta in Coppa Italia contro il Renate, il mister dell’Alessandria, Fabio Rebuffi, è intervenuto anche rispetto alle ultime indiscrezioni sul possibile passaggio di proprietà della società grigia. “Mi metto davanti a loro e incasso, sono un bravissimo incassatore e lo faccio molto volentieri” ha sottolineato il tecnico “negli ultimi due giorni un po’ di chiacchiericcio c’è stato tra la squadra. Ora, però, dobbiamo recuperare mentalmente, starà a me cercare di isolare il più possibile la squadra da queste cose”. 

“Nel match di oggi abbiamo tenuto botta, siamo stati più aggressivi nel secondo tempo. Con due punte sembravamo avere anche più predominio territoriale. Dopo l’1-0 l’energie mentali, però, sono mancate. La Coppa Italia non era un nostro obiettivo. Esco da questa competizione contento della nostra prestazione” ha concluso il tecnico.

“Non seguo nulla, penso solo al campo ha sottolineato il giocatore grigio Niccolò Bellucci sempre rispetto alle vicende societarie “un calciatore deve essere tranquillo mentalmente e le voci esterne devono toccarti il meno possibile per poter dare il 100% in campo, quindi cerco di non pensarci. Ci sta che un minimo ti possano toccare ma non devono interferire sul lavoro principale. La cosa più importante è il campo e noi ci concentriamo su quello”.