Alessandria Calcio, mister Rebuffi: “Punto importante, dopo il rigore siamo usciti emotivamente dalla partita”

ALESSANDRIA – “Una partita da chiudere nel primo tempo”. Mister Fabio Rebuffi ha commentato così l’1-1 di questo pomeriggio dell’Alessandria contro l’Olbia. “Nel secondo tempo abbiamo preso subito un gol su rigore contro ed è cambiata la partita dal punto di vista emotivo, è subentrata la paura di perderla, il nostro è stato un errore” ha aggiunto il tecnico. “Alla fine, per come si era messa la ripresa, è arrivato un punto importante che tiene dietro gli avversari e ci permette di avere continuità. Emotivamente siamo usciti dalla partita nella gestione dei momenti, ricordo qualche nostra occasione nella ripresa, ma bisognava sfruttarla meglio. Alla fine eravamo bassi, facevamo fatica a salire: quando la parte emotiva prende il sopravvento sulla condizione fisica questo è il risultato. La spinta degli avversari cresce e bisogna essere bravi a gestire con lucidità i momenti della partita: invece cercavamo di liberarci male e velocemente del pallone, dovremo riflettere su questo”. 

“I nuovi entrati non hanno fatto la differenza? Non è semplice entrare con questa condizione emotiva della squadra. Tra l’altro non abbiamo giocatori che, per caratteristiche, sono in grado di tenere palla in attacco e gestirla. Gazoul? Sono contento per il suo gol. L’anno scorso ha avuto un grave infortunio e ha recuperato. Gli abbiamo dato il tempo di inserirsi, ora sta raccogliendo i frutti del suo lavoro, deve crescere in silenzio e con umiltà, come ha sempre fatto”.

adv-676