Derthona e Castellazzo quasi al completo: al “Coppi” un derby da non perdere

Segui Derthona – Castellazzo domenica dalle 14.30 LIVE su Radio Gold CLICCA QUI 

TORTONA – Dopo la partita del turno preliminare di Coppa Italia Derthona e Castellazzo tornano a sfidarsi. Derby dal sapore dolce per i leoncelli che richiamano alla memoria i match amarcord di qualche anno fa nel campionato di Eccellenza. Sicuramente la battuta d’arresto contro il Pinerolo non ha pesato più di tanto sulla situazione in classifica degli uomini di mister Calabria né tanto meno su quella mentale. Unico indisponibile Natale Mbodj, al suo posto probabile abbassamento sulla linea difensiva di Velardi. A centrocampo quindi maglia da titolare per Diallo in coppia con Gillio, leggermente favorito su Mechetti, mentre davanti tutti saranno a disposizione del tecnico, intenzionato a fare qualche modifica rispetto a domenica.

Dopo la prima storica vittoria in serie D, poi, il Castellazzo si presenta al derby di domenica con la consapevolezza di poter risalire la china in fretta. Nonostante la posizione in classifica sia ancora preoccupante, ultimi a quota 5 punti, la reazione contro la Lavagnese è un segno positivo e incoraggiante per la truppa di mister Lovisolo. Non solo una questione tattica o tecnica per i bianco verdi ma un blocco soprattutto mentale e psicologico che attanagliava i giocatori dopo l’inizio di campionato non molto convincente. La vittoria contro i liguri potrebbe risultare quindi il punto di svolta nell’economia del campionato per la formazione del presidente Curino che contro i tortonesi sicuramente vorrà ben figurare e continuare la marcia salvezza alla ricerca di punti preziosi. Molina ancora acciaccato e in forse per il match di domenica. Lovisolo potrebbe optare per la riconferma della formazione vittoriosa contro la Lavagnese con in difesa (imbattuta per la prima volta in questo campionato, ndr), la coppia Robotti – Della Bianchina insieme ai giovani Bottino e Cascio. A centrocampo spazio ancora a Cartasegna e Clementini con il giovane Limone in vantaggio per una maglia da titolare. In attacco Rosset e Piana confermatissimi.

Francesco Caruso