Novese: il sindaco Muliere conferma il contatto con i possibili nuovi compratori. “Spero in un interesse concreto”

NOVI LIGURE – Intervistato ai microfoni di Radio Gold, il sindaco di Novi Ligure Rocchino Muliere ha confermato di essere stato contattato dai rappresentanti di una cordata di imprenditori, locali e non, interessati a rilevare la Novese. “C’è stato un primo incontro informale” ha detto il primo cittadino “Sono venuti dicendo che c’è un interesse. Intendono verificare se ci sono le condizioni per poter acquisire la società. Mi auguro che tutto questo porti a dei risultati vista la condizione della società.” Oltre alle dieci sconfitte consecutive, sei sotto la nuova gestione, a preoccupare il primo cittadino è anche il fatto che la nuova proprietà non si sia ancora presentata, compreso il detentore della maggioranza delle quote, Raffaele Retucci.“Mi auguro che da parte di questi nuovi soggetti ci sia un interesse concreto e che si faccia presto” ha aggiunto Muliere “anche perché la situazione della Novese sta precipitando e non possiamo permetterci che si arrivi a questi punti, vista la storia prestigiosa di questa società.”

“Nessuna cordata si è fatta avanti per rilevare la proprietà” ha commentato a questo proposito il consulente di mercato della Novese, Gaetano Battiloro “Tra i nostri progetti, però, non escludiamo nuove sinergie con personaggi che nel calcio sono già noti. Abbiamo in mente la possibilità di aprire una grande accademia di calcio, a Novi, con calciatori che vengono dall’estero. Potrebbe essere un progetto futuro ma al momento la priorità è risalire la classifica e salvarsi.”