Derthona: finale palpitante ma contro l’Acqui i primi tre punti dell’anno

DERTHONA – ACQUI 3-2

Marcatori: 6′ st e 7′ st Draghetti (DER), 14′ st El Khayari (DER), 22′ st Piovano (ACQ), 37′ st Lombardi (ACQ).

DERTHONA: Ferraroni, Romano, Rubin, Procida, Mbodj, Gilio, El Khayari, Diallo, Varela, Draghetti, Scienza.

ACQUI: Scaffia, Benabid, Giambarresi, Genocchio, Simoncini, Calzolaio, Giordani, Boveri, Casone, Piovano, Anania.

TORTONA – Nel campionato di Serie D torna a vincere in campionato, superando l’Acqui allo Stadio Coppi per 3 reti a 2. Successo convincente ma con grande sofferenza nel finale per i leoncelli, che dopo due sconfitte consecutive maturate con il risultato di 4 a 1 conquistano tre punti vitali rilanciandosi all’inseguimento dell’Argentina. 

Partita scialba e poco emozionante nel primo tempo, nonostante una vera propria partenza a razzo dell’Acqui nei primissimi minuti. I termali impongono ritmi di gioco altissimi, dominando nella zona di centrocampo e conquistando numerosi calci d’angolo. Derthona che si presenta con una formazione ridisegnata rispetto alla scorsa giornata, con il rientro di pezzi da novanta come Varela al centro dell’attacco. Con il passare dei minuti sono i leoncelli però a crescere: buona la risposta contro i centrocampisti avversari, costringendo Genocchio all’ammonizione, giocatore fulcro della manovra degli ospiti che deve limitare d’ora in poi i propri interventi. Al 41′ l’unico spunto degno di nota è del Derthona, con il numero 10 Draghetti che si accentra e calcia bene ma senza inquadrare lo specchio, Scaffia controlla l’uscita del pallone. Squadre negli spogliatoi sullo 0 a 0, con il Derthona più propositivo nel riversarsi in attacco, cercando di approfittare del calo nel ritmo degli ospiti. 

Nella ripresa la partita si accende ed è il Derthona a passare in vantaggio. Nel giro di due minuti, Draghetti sigla una doppietta con due tap in vincenti, prima sulla conclusione di Diallo e poi su un’azione molto simile di El Khayari. Doccia fredda dell’Acqui, che al 7′ è sotto 2 a 0 ed al 18′ incassa anche la terza rete siglata da El Khayari con assist di Draghetti. All’ 11′ annullato anche un gol a Varela per posizione di fuorigioco. La partita sembra ormai in ghiaccio, ma la reazione dell’Acqui arriva al 22′ con Piovano, che approfitta della disattenzione difensiva del Derthona su un fallo non fischiato dall’arbitro, per accorciare le distanze. Al 37′ l’Acqui trova l’inaspettata rete del 3 a 2, con il nuovo acquisto Lombardi che riapre una gara a detta di molti già chiusa. Ed è un finale al cardiopalma perché l’Acqui sfiora addirittura l’incredibile rete del pareggio, ma il Derthona resiste e la partita termina 3 a 2. 

Nel prossimo match i leoncelli affronteranno in trasferta il Gozzano, mentre i termali riceveranno in casa la Novese. 

Giacomo Pelizza 

Intervista a mister Carlo Calabria
 
[mp3 src=”carlo_calabria_mister_derthona_17_01″]