L’Acqui passeggia su una Novese in caduta libera
adv-175

ACQUI – NOVESE 3-0

adv-960

Marcatori: Anania su rigore e doppietta di Cerutti.

ACQUI: Scaffia, Benabid, Giambarresi, Genocchio, Simoncini, Severino, Giordani, Anania, Casone, Lombardi e Cerutti. All.: Francesco Buglio.

adv-28

NOVESE: Pisani, Balzano, Dominici, Fronda, Rudi, Casale, De Feo, Sassaroli, Buongiorno, Palazzi e Zaytarchuk. All.: Piero Lo Gatto.

ACQUI TERME – E’ arrivata nel derby contro la Novese la prima vittoria dell’Acqui nel 2016. I termali hanno dominato il match, chiudendo con un 3-0 che ben rappresenta l’andamento della gara. Gli ospiti, infatti, alla dodicesima sconfitta consecutiva, non sono stati in grado di reagire al gol del vantaggio termale, consegnandosi di fatto agli avversari. E la situazione societaria non ha di certo aiutato i ragazzi di mister Lo Gatto, che ai microfoni di Radio Gold non ha nascosto le difficoltà legate all’affrontare un match così delicato dopo l’ultimatum della dirigenza biancoceleste a eventuali nuovi acquirenti pubblicato in settimana (si legga QUI). 

Mister Buglio schiera dal primo minuto in difesa il neo acquisto Severino, mentre in attacco si affida a Cerutti. Ed è proprio il giovane attaccante, classe 1996, a conquistare al 22^ il rigore che Anania trasforma, portando in vantaggio l’Acqui. La Novese subisce il colpo e fatica a reagire. I padroni di casa continuano a creare azioni pericolose e al 36’ vanno vicini al 2-0 con Cerutti, il cui tiro termina di poco a lato. La prima azione biancoceleste degna di nota si verifica al 41^, quando Zaytarchuk prova a sorprendere Scaffia sul primo palo, ma il risultato non cambia e si ritorna negli spogliatoi sull’1-0 per l’Acqui.

Nella ripresa i termali partono forte: al 1^ è il novese Dominici a salvare sulla linea un tiro di Cerutti, il quale però si vendica quattro minuti dopo, finalizzando un assist di Giordani. Il 2-0 affossa le deboli speranze della Novese, che reagisce con grande nervosismo. A farne le spese è Fronda, espulso per gioco falloso. La superiorità numerica galvanizza i padroni di casa, che al 26^ chiudono il match ancora una volta con Cerutti su assist di Giordani. Nel finale l’Acqui potrebbe dilagare, ma il punteggio non cambia e la gara termina 3-0.

Boccata d’ossigeno per l’Acqui, che grazie a questi tre punti sale a quota 18 punti in classifica, superando proprio la Novese. Con la vittoria della Fezzanese in casa del Castellazzo, i biancocelesti si trovano ora in penultima posizione in coabitazione proprio con i liguri.

Andrea Lombardi

 

Intervista a mister LO Gatto [mp3 src=”SPORT_piero_logatto_mister_novese_24_01″]