Castellazzo: la rimonta è ancora possibile. Arriva un Borgosesia riposato ma torna Rosset

Segui gli aggiornamenti di Castellazzo-Borgosesia domenica dalle 14.30 su Radio Gold CLICCA QUI

adv-930

CASTELLAZZO – Continuare a crederci. Questo l’imperativo in casa Castellazzo, impegnato domenica nel match casalingo contro il Borgosesia. I biancoverdi sono reduci da due risultati utili, 4 punti in due partite, che hanno accorciato il gap tra l’ultimo posto e la zona playout. Il Castellazzo è sempre ultimo ma Fezzanese e Novese sono distanti appena due punti mentre l’Acqui è distante quattro lunghezze. “Abbiamo ritrovato l’entusiasmo” ha detto a Radio Gold il presidente Cosimo Curino “la squadra è contenta e serena e si allena sempre al meglio. Tutte le gare per noi sono difficili, ma è bello provarci. L’anno scorso abbiamo fatto un miracolo ad andare in serie D. Di solito due miracoli di seguito non accadono ma se succedesse…” Contro il Borgosesia sarà fondamentale il ritorno di Rosset, dopo il turno di squalifica. In attacco Piana non dovrebbe marcare visita nonostante un problemino alla caviglia ma la punta stringerà i denti e ci sarà. Rispetto ai rivali il Borgosesia ha però un vantaggio: essersi riposata mercoledì visto che la sfida al Pinerolo è stata spostata al prossimo 17 febbraio.