Acqui: il primo gol stagionale è inutile. Corneliano domina 5-1
adv-139

CORNELIANO – ACQUI 5-1

Marcatori: Erbini, Melle, Capuano, Chiattellino (C), Pirillo (A) e Busato (C).

Acqui: Zarri, Barra, Zagatti, Petullo, Kmaon, Thioune, Sarr, Costa, Pirillo, Del Vecchio M., Abrahim. All. Michele Del Vecchio.

CORNELIANO –  Niente da fare in casa Acqui, costretto alla resa 5-1 in casa del Corneliano. Sul banco degli imputati la difesa, che in questa terza giornata ha commesso troppi errori contro una formazione che, costruita per vincere, non ne aveva assolutamente bisogno per conquistare l’intera posta in palio. Unica nota positiva è il primo gol stagionale dei termali, che porta la firma di Pirillo.

Nel primo sono gli errori dell’intero reparto difensivo a regalare i primi due gol ai padroni di casa, che vanno a bersaglio con Erbini e Melle. A chiudere virtualmente il match ci pensa Capuano, complice un erroraccio del portiere ospite. Nel secondo tempo la situazione non migliora, perchè il Corneliano trova il 4-0 dagli undici metri con Chiattellino. Il gol della bandiera di Pirillo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Del Vecchio, è solo un fuoco di paglia ed è Busato a chiudere i conti con la rete del definitivo 5-1.

Ai microfoni di Radiogold mister Del Vecchio non ha nascosto la sua amarezza, soprattutto per quanto riguarda la ormai ben nota e triste situazione societaria: “Ormai è passato un mese ma non si vede niente all’orizzonte. Se non interviene qualcuno velocemente non si può andare avanti così. Abbiamo bisogno, inoltre, di gente abituata a questa categoria, perchè anche oggi siamo stati troppo ingenui”.
Andrea Lombardi