Sardigliano Calcio: protagonista in Terza Categoria e in prima fila per ricostruire il campo sportivo del paese

SARDIGLIANO – C’è una novità nella Terza Categoria della provincia. Lunedì, infatti, è stata presentato il Sardigliano Calcio, al campo sportivo Comunale di Paderna, sede degli allenamenti e delle gare casalinghe. In rappresentanza dei 30 soci fondatori che compongono la Polisportiva Sardigliano, erano presenti il presidente Marco Fossati, il vice Marco Ricci e il segretario Carlo Alberto Ziliani, insieme ai sindaci di Paderna e Sardigliano Matteo Gualco e Angelo Gatti. 

Le maglie saranno biancoverdi, con il logo “Vivi Sardigliano”, la sintesi di valori promossi dalla Polisportiva, con il sostegno di tutti i soci sostenitori e delle aziende sponsor.

La rosa è composta da 25 giocatori, provenienti da Sardigliano e da Serravalle Scrivia, Arquata Scrivia, Novi Ligure, Tortona. Il mister sarà Angelo Teti, coadiuvato dal preparatore atletico Luca Parodi, con esperienza anche nel settore giovanile della Sampdoria, e il preparatore dei portieri Filippo Giavotto. 

adv-776

Al di la di vincere sul campo, poi, la Polisportiva Sardigliano ha già dimostrato di vincere anche fuori: l’avvio di un piano per il recupero e la valorizzazione degli impianti sportivi di Sardigliano, inagibili a causa dell’alluvione del 2014. La raccolta fondi prevede diverse attività, tra cui una nuova edizione del torneo di Burraco Solidale che si terrà domenica 25 settembre ore 20,30 alla S.O.M.S. di Sardigliano. È stata inoltre lanciata la pagina Facebook del Sardigliano Calcio, attraverso la quale sarà possibile fare donazioni e ricevere una maglietta in omaggio.

Tante le aziende del territorio che hanno sposato il progetto della Polisportiva: La Suissa, Nuvole e Pathos.