I grigi fanno le prove per Rimini, una squadra decisa alla rimonta
adv-354

Consueta partitella settimanale, questo pomeriggio, per l’Alessandria. In vista della trasferta di domenica contro il Rimini, oggi Cavalli e compagni sfideranno gli Allievi in un incontro programmato allo stadio Moccagatta, a partire dalle 15. Possibile che mister D’Angelo possa dare spazio anche a Fausto Ferrari, l’attaccante assente dalla scorsa estate e reduce dall’operazione al ginocchio dopo l’infortunio di agosto. La gara contro il Rimini di domenica sarà densa di significati, visti anche i quattro ex biancorossi dell’Alessandria: Mirco Spighi, Riccardo Taddei e Francesco Morga in campo, oltre a mister Luca D’Angelo in panchina. Il successo di domenica scorsa contro il Bellaria, nel frattempo, ha ridato ossigeno ai romagnoli che non vincevano da tre turni. La squadra di mister Osio, al momento, si trova al nono posto, penalizzata di un punto, reduce da un filotto non certo positivo, con nove punti nelle ultime dieci gare. Ma negli ultimi mesi sono mancati alcuni elementi chiave nel gioco di Osio, come gli esterni Baldazzi e Nicastro, fuori per infortuni, da poco tornati a disposizione. Proprio domenica contro il grigi, ad esempio, Nicastro potrebbe tornare in campo, anche solo a gara in corso. Dopo un mese e mezzo di stop, inoltre, ha recuperato a centrocampo anche capitan Marco Brighi e, contro i grigi, mister Osio potrà riabbracciare diversi elementi, squalificati contro il Bellaria, come i centrocampisti Nigro e Andrea Brighi, i difensori Rosini e Gasperoni, oltre alla punta Radoi. Emblematica la doppia velocità tenuta dal Rimini in casa, in questo campionato. Nelle prime 7 partite i biancorossi hanno ottenuto 18 punti, appena 2 invece nelle successive 5. 

adv-996