adv-912

ALESSANDRIA – GROSSETO 0-1

Marcatore: Moscati

ALESSANDRIA – Si ripete contro il Grosseto l’incubo vissuto dall’Alessandria contro il Novara. Il gol in pieno recupero di Moscati condanna l’Alessandria alla seconda sconfitta casalinga consecutiva e getta la squadra di Gregucci in quella che ora è una vera e propria crisi di risultati. Migliora la manovra, ma non la vena realizzativa e contro i toscani anche la sfortuna gioca brutti scherzi alla squadra di Gregucci, con il palo di Mora e la traversa di Casarini.

adv-170

Contro il Grosseto mister Gregucci conferma il 3-4-2-1 con Crisanto in porta; Prestia, Cosenza e Blondett in difesa; capitan Gazzi e Suljic a centrocampo, affiancati da Celia a sinistra e Mora a destra; Di Quinzio e Arrighini a sosegno di Eusepi.

L’avvio di gara dei Grigi è pimpante: rispetto alle gare precedenti la manovra è più fluida e il pallone arriva più rapidamente dalle parti di Arrighini ed Eusepi, anche grazie al prezioso lavoro di un Di Quinzio molto propositivo. La manovra, però, non produce grossi pericoli dalle parti di Barosi, tanto che l’unica vera palla-gol si sviluppa al 28′: un bel calcio d’angolo di Di Quinzio trova il colpo di testa di Gazzi, che chiama Barosi a una difficile parata all’incrocio.

In avvio di ripresa mister Gregucci inserisce Rubin al posto di Celia, ma il 49′ sono i toscani a rendersi pericolosi con Moscati, che trova l’ottima risposta di piede di Crisanto. I Grigi tornano subito a premere sull’acceleratore, con Eusepi e Suljic che non inquadrano lo specchio. Dopo l’ingresso di Casarini al posto di Gazzi, al 68′ l’Alessandria va vicinissima al gol con Mora, che si coordina e lascia partire una potente conclusione che si stampa sul palo. Entrano anche Corazza e Stijepovic al posto di Arrighini e Di Quinzio, ma i toscani si chiudono bene e provano a pungere in contropiede, con il solito moscati che all’83’ gira alto. La risposta dell’Alessandria è affidata a un calcio di punizione di Casarini che colpisce la traversa. Poi, nel finale, da una palla persa dai grigi nasce la micidiale ripartenza toscana che condanna ancora la squadra di mister Gregucci. 

adv-797

Il commento dallo stadio Moccagatta di Andrea Lombardi dopo il triplice fischio.