Longo: “Vittoria cercata ad ogni costo, per il pubblico, per la società, per la città”

ALESSANDRIA – Nella settima giornata di Serie B l’Alessandria supera 1-0 il Cosenza e conquista la prima vittoria stagionale in campionato. A decidere la sfida è la rete di Di Gennaro al 78′, bravo a capitalizzare una preziosa sponda di Marconi sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Per l’allenatore dei Grigi, Moreno Longo, la vittoria arriva al termine di una gara interpretata molto bene dai suoi giocatori: “Abbiamo vinto questa partita con grande maturità. Era una sfida anche “psicologica”: la squadra, infatti, cercava a tutti i costi la vittoria per il suo pubblico, per la società e la città intera. Era sfumata troppe volte e quindi questa gara aveva un peso specifico importante anche dal punto di vista mentale. Anche per questo nel primo tempo abbiamo commesso qualche errore tecnico in più. Sapevamo di dover concedere poco nelle transizioni e di attaccare con intelligenza, senza scoprirci e credo che i ragazzi debbano essere elogiati per la loro disponibilità e per quello che danno sempre sul campo“.

adv-514

Il cambio di marcia dell’Alessandria è avvenuto nel secondo tempo, specialmente dopo le prime sostituzioni: “I cambi questa domenica hanno inciso molto nell’andamento della partita. Proprio prima del fischio d’inizio avevo chiesto a tutti di rimanere dentro alla partita: sapevo che i cambi avrebbero potuto fare la differenza e così è stato. Tutti devono pensare di poter entrare ed essere importanti per la squadra, anche se si hanno a disposizione solo pochi minuti“. Nella prima frazione di gioco, invece, erano stati gli ospiti a palleggiare con più continuità, senza però trovare la via del gol: “Abbiamo scelto di concedere il centrale difensivo libero, ma di avere un 3 contro 2 in fase difensiva che ha evitato pericoli nelle loro ripartenze. Il Cosenza era abituato cercare profondità, invece ha dovuto impostare e alzarsi. L’Alessandria sta trovando solidità e oggi è stata pratica e concreta, come richiede il campionato di Serie B“.

Moreno Longo, dopo aver elogiato le prove di Marconi, Chiarello, Milanese e del match-winner Di Gennaro, ha presentato il programma dei prossimi giorni: “In vista della sosta e della gara di Como del 16 ottobre, riprenderemo gli allenamenti martedì e sabato disputeremo un’amichevole. I ragazzi devono lavorare con la solita serenità, perché hanno sempre dato tutto, sia in campo sia negli allenamenti“.

adv-895