Acqui: contro la Fezzanese è già scontro salvezza
adv-440

Segui Acqui – Fezzanese domenica alle 14.30 su Radio Gold CLICCA QUI 

adv-36

ACQUI – Dopo la sconfitta di Bra in Coppa i termali di mister Buglio ricevono domenica tra le mura amiche dell’Ottolenghi la Fezzanese in un match assolutamente da non sbagliare in ottica salvezza. Padroni di casa  che si presentano al completo ad esclusione dei soliti Zefi e Simoncini. Probabile ritorno dopo l’infortunio di Scaffia tra i pali e di Genocchio a centrocampo dopo la squalifica. Chiavi dell’attacco affidate alla coppia Cesca – Arasa per riuscire a scardinare la difesa ligure, la più battuta del campionato con 28 reti al passivo.

Gli spezzini invece, dopo la pesante sconfitta subito domenica scorsa contro la capolista Caronnese, dovranno fare a meno di Grasselli e di mister Ruvo, ancora squalificato e sostituito in panchina dal vice Bonati. In classifica i liguri sono penultimi, con un solo punto in meno rispetto ai bianchi. Genocchio e compagni dovranno tenere d’occhio in particolare l’esperto attaccante Fabio Lorieri, calciatore con apparizioni in provincia tra le fila di Alessandria, Derthona e Novese e Giulio Ponte, da ormai ben sei anni stabile nel centrocampo della squadra spezzina, anch’egli ex Alessandria insieme a Lorieri.

Francesco Caruso