Accademia_ta_yu_alessandria
adv-564

ALESSANDRIA – L’Accademia Ta Yu di Alessandria ottiene l’en plein di medaglie al 7° Trofeo Città di Saluzzo andato in scena domenica, valido per il Campionato Nazionale Wushu Kung Fu MSP-Italia e PWKA che ha visto coinvolti agonisti impegnati nei diversi settori di combattimento, armi e forme a mani nude.

L’Accademia alessandrina, guidata dalla Maestra Arianna Marega, si presenta con una piccola rappresentanza di tre atleti che riesce a tenere alto il nome della Ta Yu conquistando sei medaglie: cinque ori e un bronzo.

Brilla d’oro Giacomo Calissano (in arte Libero Riparo), aspirante cintura nera, che ottiene ben tre medaglie nelle categorie 14-16 anni a mani nude con una forma Shaolin per gli Stili del Nord, una della Gru Bianca per gli Stili del Sud e una per gli Stili Misti.

Sale sul gradino più alto del podio anche Ivan Laguzzi (Ricerca) sia nelle forme a mani nude nella categoria 18-35 anni di secondo livello, sia con il bastone, arma lunga degli Stili del Sud.

Matilde Calissano (Verità Interiore), la più piccola della rappresentanza, conquista il bronzo nella categoria 6-8 anni per gli Stili del Sud con la forma della Gru.

Dopo la soddisfazione delle conquiste, l’Accademia Ta Yu si concentra sui molti progetti in fase di realizzazione, tra cui quello di aderire al Progetto dell’Assessorato allo Sport del Comune di Alessandria “Sport en plein air” per la pratica sportiva a contatto con la natura, nei giardini e parchi pubblici. Il primo dei prossimi appuntamenti è domenica 19 Maggio al Parco Carrà (Skate Park) dalle 16 alle 18, in zona Orti.

Gli altri Allievi della Ta Yu, intanto, si stanno preparando per sostenere gli esami di passaggio di grado della sessione estiva di Giugno e per partecipare al viaggio studio in Cina a Wuhan e Wudang Shan che si terrà a luglio.