Padel, Centogrigio: “Saremo i primi in Piemonte, con 4 campi nuovi e un’accademia”

ALESSANDRIA – Come sempre al centro sportivo Centogrigio di Alessandria l’ambizione non manca. L’ultimo obiettivo raggiunto dalla struttura di via Bonardi, al quartiere Cristo, è diventare, come ha sottolineato a Radio Gold il presidente Gilberto Preda, il punto di riferimento in Piemonte per il padel, noi che siamo stati tra i primi a ospitare i campi, qualche anno fa”.

Lunedì, infatti, Centogrigio ha sottoscritto un accordo con la Italian Padel, la società dell’imprenditore bresciano Claudio Galuppini: dal prossimo agosto si potrà usufruire di quattro campi da padel in più, tutti al coperto, allestiti alla Centogrigio Arena. Il centro già oggi ospita quattro campi, due al coperto e due semicoperti.

“Abbiamo deciso di investire su uno sport che sta prendendo sempre più piede” ha aggiunto il presidente Preda “piace a tutti gli appassionati sportivi, di ogni età. Già possiamo contare su tre istruttori professionisti e vogliamo creare una vera e propria accademia. Un’altra particolarità di questi campi sarà la possibilità, per i giocatori, di poter rivedere la loro partita una volta che hanno finito, visto che saranno dotati di telecamera”. L’auspicio dell’imprenditore alessandrino, quindi, è di poter riaprire quanto prima al pubblico, in sicurezza. “Speriamo il prima possibile, noi siamo pronti come sempre, attendiamo il decreto del Governo”.