RADIO GOLD – Nell’immaginario collettivo la giornata di Ferragosto rappresenta la grigliata a casa di amici, il pranzo con i parenti, il tuffo in mare e l’escursione in montagna. Se volete lanciarvi in una nuova avventura, magari perché stanchi della solita routine o delle folle nelle località turistiche, ecco un elenco di possibili destinazioni da raggiungere con la vostra famiglia o con i vostri amici.

Se siete amanti dei parchi divertimento oppure volete accontentare i vostri figli potreste considerare di andare a Gardaland, Leolandia o Mirabilandia

Un’altra possibilità è quella di trascorrere il vostro ferragosto all’insegna di sagre che non mancano nella nostra provincia o in un agriturismo tra le splendide colline del Monferrato.

A Milano molti eventi faranno da contorno a questa giornata, a Palazzo Reale sarà possibile visitare le mostre Bonalumi 1958-2013, Pino Pinelli pittura oltre il limite, Alik Cavaliere. L’universo verde e Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art. Rimarranno accessibili anche il Pac, dove è esposta Favolose favole brasiliane, le Gallerie d’Italia, dove viene proposta la mostra gratuita Arte come rivelazione, visitabile fino al 19 agosto, il Mudec e la Pinacoteca di Brera.“

La stessa cosa vale per Torino, dove Il 14 agosto la Reggia di Venaria sarà teatro di una festa che, a fianco delle collezioni permanenti e delle mostre temporanee – “Easy Rider”, “Genesi” di Salgado, “La fragilità della bellezza” e “Preziosi strumenti, illustri personaggi” -, dei giardini e del Bucintoro dei Savoia, offrirà alcuni momenti suggestivi: una “Sera d’Estate” extra con, a partire dalle 22, il videomapping “Illuminare il Barocco” sulla facciata della Galleria Grande e, dalle 19 alle 23.15“. Al Castello di Miradolo, il 15 agosto sarà l’occasione per scoprire le bellezze del parco e per partecipare ad attività riservate a grandi e piccini. Aperta, con orario 10-18.30, alle porte di Torino, anche la meravigliosa e settecentesca Palazzina di Stupinigi progettata da Filippo Juvarra. A Caravino, al Castello di Masino, oltre ad avere la possibilità di visitare lo storico edificio, il parco, il labirinto e il Museo delle Carrozze, sono in programma un mercatino, un simpatico pic-nic e tanti laboratori per i bambini.

Se siete amanti della montagna, perché non andare a Paesana, sulle montagne cuneesi di fronte al Monviso, al consueto concerto di ferragosto organizzato dalla Rai. Le note di Stolz, Rossini, Tchaikovsky, Bizet e Bernstein interpretate dall’orchestra Bruni di Cuneo, risuoneranno tra valli e montagne ai piedi del Monviso a circa 2000 metri sul livello del mare, per un pubblico di escursionisti, ciclisti e appassionati delle alture e della musica classica.

Le proposte sono molte, per accontentare ognuno di voi, bambini o adulti che siate, non ci resta che augurarvi un buon Ferragosto!